Software

VPN di qualità e gratis, FrootVPN tenta la rivoluzione

FrootVPN è una novità quasi rivoluzionaria, perché promette una connessione VPN (Virtual Private Network) senza limitazioni di banda e completamente gratuita. Incredibile ma vero, visto che i concorrenti sono tutti a pagamento. Ma qualche limitazione c'è, almeno per ora.

Una VPN è anche uno strumento ottimo per navigare online in modo anonimo, ed ecco perché FrootVPN è stato attivamente promosso su The Pirate Bay. FrootVPN si potrà usare per raggiungere la famosa "baia", ma anche Kickass Torrents o altri siti bloccati. Non è l'unico strumento gratuito, ma gli altri hanno sempre limiti di banda (non servono per lo streaming video) o agli indirizzi IP che si possono usare.

A quanto si legge su Torrentfreak questa meraviglia è possibile grazie alla buona volontà dei creatori, che per il momento stanno sostenendo di tasca propria i costi di FrootVPN. "Siamo un gruppo di ragazzi che difendono la libertà di espressione e a cui non piace che i fornitori VPN si facciano pagare così tanto per un semplice proxy, specialmente visto che oggi la banda costa così poco", ha detto un portavoce di FrootVPN.

Il sogno purtroppo si è infranto quasi subito, vittima del proprio successo. FrootVPN ha raccolto oltre 100.000 iscritti in poche ore, e altri stanno arrivando. "Saremo forzati a cambiare qualcosa per mantenere il servizio", il che significa che probabilmente la gratuità diventerà presto un ricordo. Ma si può sempre sperare in prezzi più bassi rispetto alla concorrenza.

HideMyAss è uno dei servizi più famosi

La qualità comunque al momento è un problema molto rilevante. Abbiamo voluto testare FrootVPN dalla redazione di Tom's Hardware, ed è stata una faticaccia. Anche se la connessione riesce, poi, al momento non si può scegliere l'IP da usare, il che rende impossibile per esempio vedere SkyGo all'estero – giusto per fare un esempio che conoscono tutti.

Insomma sembra proprio che per un servizio VPN di qualità non ci siano opzioni gratuite, almeno per chi vuole navigare esattamente come fa con la connessione di casa o quella dell'ufficio, ma con una protezione aggiuntiva. Resta da vedere se FrootVPN diventerà a pagamento e quanto costerà: oggi il prezzo minimo si aggira sui 35 euro l'anno, ma per un prodotto di qualità ce ne vogliono almeno un centinaio.