Schede madre

Warner Bros vende film e serie TV via P2P

A distanza di anni da un sogno chiamato “Napster” è arrivato il momento peer-to-peer delle Major cinematografiche. Warner Bros ha annunciato che dal prossimo marzo inizierà a distribuire online, per il mercato tedesco, svizzero e austriaco, i suoi film e le sue serie TV, come ad esempio “Orange County”, “Nikita” e “Smallville”.

La piattaforma di file-sharing In2Movies permetterà di acquistare tutte le novità, in contemporanea con il lancio delle versioni DVD. “Una delle armi migliori per contrastare il fenomeno della pirateria online è quella di fornire un’alternativa legale e semplice da utilizzare”, ha dichiarato Kevin Tsujihara, presidente di Warner Bros Home Entertainment Group. “Ci concentreremo inizialmente sul mercato in lingua tedesca, ma più avanti ci affideremo a questa tecnologia per sbarcare sul mercato mondiale”.

In2Movies in futuro permetterà anche l’archiviazione dei contenuti video direttamente sui player multimediali. Insomma, si profila una strategia a lungo termine che rivoluzionerà il mercato della distribuzione video digitale. Gli esperti del settore non sono certi degli effetti sulla pirateria, per ora i dati riguardanti la Germania sono a dir poco preoccupanti: nella prima metà del 2005 1,7 milioni di utenti hanno scaricato illegalmente ben 11,9 milioni di contenuti video.