Software

Windows 10 20H1, Cortana diventerà un’applicazione a sé stante

Windows 10 20H1 renderà Cortana una vera e propria applicazione separata all’interno del sistema operativo, dopo essere stata separata dalla ricerca.

L’ultima build preview di Windows 10 20H1 (18975) distribuita nel canale Veloce (Fast Ring) agli Insiders, scorpora l’assistente vocale da Windows.

Questo significa che in futuro Cortana sarà aggiornabile esattamente come qualsiasi altra applicazione presente sul Microsoft Store.

Windows 10 20H1, atteso nella prima metà del prossimo anno, introdurrà anche una funzione che permetterà di spostare la finestra di Cortana sul desktop, ma anche di ridimensionarla o ingrandirla.

Tra gli update che riguardano l’assistente di Windows c’è anche l’introduzione di un interfaccia “keyboard friendly”, basata su un sistema di chat che permetterà a Cortana di ricordare il contesto dei messaggi permettendo un’interazione più naturale con gli utenti.

Oltre alle novità relative a Cortana, l’aggiornamento introduce la possibilità di differenziare gli spazi di lavoro rinominando i desktop virtuali.

Microsoft ha inoltre deciso di rendere il “blocco note” indipendente dagli aggiornamenti Windows inserendolo come app reperibile sullo store; in questo modo aumenterà la frequenza degli update che, secondo quanto dichiarato dall’azienda, dovrebbero introdurre una serie di nuove funzioni per la storica app di Windows.