Tom's Hardware Italia
CPU

Windows 10 e supporto Intel Clover Trail, parla Microsoft

Microsoft ha confermato che i dispositivi con SoC Intel Atom Clover Trail non riceveranno più nuove versioni di Windows 10. L'azienda opta per un compromesso: aggiornamenti di sicurezza sino al 2023. All'origine di tutto la mancanza di supporto driver da parte di Intel.

Microsoft ha confermato a The Verge che non supporterà più i processori Intel Atom Clover Trail con gli ultimi update di Windows 10. Importanti indizi in merito erano emersi nei giorni scorsi.

"Necessitano di ulteriore supporto hardware per fornire la migliore esperienza possibile con l'ultimo feature update di Windows 10, il Windows 10 Creators Update", ha spiegato un portavoce.

intel clover trail windows 10 supporto

"Tuttavia questi sistemi non sono più supportati da Intel e senza il supporto driver necessario, potrebbero essere incapaci di passare a Windows 10 Creators Update senza un potenziale impatto prestazionale".

Microsoft offrirà ai prodotti con SoC Intel Clover Trail il precedente Windows 10 Anniversary Update e garantirà "aggiornamenti di sicurezza per questi specifici dispositivi con Windows 10 Anniversary Update fino a gennaio 2023".

La data si allinea con l'originale periodo di supporto esteso garantito da Windows 8.1, il sistema operativo con cui hanno debuttato molti di questi prodotti, in genere 2 in 1 e notebook a basso costo.

Insomma, sicurezza sì ma non nuove funzionalità. Un compromesso tutto sommato accettabile viste le difficoltà, anche se scommettiamo che non tutti saranno d'accordo.


Tom's Consiglia

Devi cambiare il portatile? Dai un'occhiata all'Acer Aspire VX5.