Software

Windows 10, ecco la roadmap degli aggiornamenti fino al 2022

Il Windows 10 May 202o Update non è ancora arrivato in tutte le case, ma Microsoft sta già guardando al futuro (mentre tenta di risolvere tutti i bug scovati dagli utenti). La società di Redmond ha infatti pubblicato la roadmap degli aggiornamenti fino al 2022, permettendoci di dare uno sguardo a quello che aspetta il sistema operativo più diffuso al mondo.

Sappiamo ormai da tempo che i principali aggiornamenti di Windows 10, chiamati Feature Update, arrivano con scadenza semestrale. È quindi lecito pensare che, salvo problemi, il prossimo grande aggiornamento di Windows 10 – la versione 20H2 – arriverà in autunno. Per il momento tutto procede per il meglio, con le prime versioni della nuova build già disponibili per gli utenti che aderiscono al programma Windows Insider.

Roadmap Windows 10

Al momento conosciamo ancora poco sulle novità di Windows 10 20H2, ma sappiamo che integrerà il nuovo Microsoft Edge basato su Chromium come browser predefinito. L’aggiornamento è previsto per un periodo che indicativamente va da settembre a novembre, ma come indicato dai colleghi di Windows Blog Italia Microsoft ha aggiornato il calendario relativo al rilascio dei driver, anticipandolo di una settimana e cambiando quindi le date dal 14-15-16 settembre al 7-8-9 settembre. Questo potrebbe far intendere che Windows 10 20H2 sia previsto per inizio settembre, ma nulla è certo; la versione 19H2 per esempio è stata rilasciato lo scorso novembre, seguendo la tipica cadenza semestrale.

Dando uno sguardo alla roadmap, vediamo che la versione 2104, ossia Windows 10 21H1, è prevista tra marzo e maggio del 2021. Anche in questo caso non abbiamo grandi dettagli sulle novità che l’aggiornamento porterà con sé, ma i membri del Windows Insider Dev (l’ex Fast Ring per intenderci) hanno già la possibilità di mettere le mani sulle prime build; se siete curiosi di provarlo, non dovrete far altro che iscrivervi al programma e installare l’aggiornamento sul vostro PC.

Nella roadmap vediamo poi tutti gli aggiornamento fino al 2022: 21H2, 22H1 e 22H2, previsti con la tipica cadenza semestrale e, di conseguenza, con rilascio tra marzo e maggio e tra settembre e novembre di ogni anno. Per il momento non c’è alcun tipo di informazione in merito a questi update, dato che non sono disponibili nemmeno per il programma Insider; dovremo attendere i prossimi mesi per avere i primi assaggi delle novità che ha in serbo Microsoft per il suo sistema operativo.

Vi serve una licenza per Windows 10? La potete acquistare a pochi euro su Amazon.