Software

Windows 10 November 2019 Update disponibile: come averlo subito

Microsoft ha iniziato la distribuzione di Windows 10 November 2019 Update, l’ultimo feature update conosciuto anche con il nome in codice 19H2 o con quello della build (1909). La diffusione del nuovo update arriva a poche ore dall’approdo nello “Slow Ring” della prima build di 20H1, aggiornamento del sistema operativo che arriverà a metà del prossimo anno.

Come abbiamo già spiegato in passato, con November 2019 Update la casa di Redmond ha scelto un approccio diverso dai precedenti feature update: poche novità di rilievo, ma focus sul miglioramento delle prestazioni e sulla risoluzione di bug. Per questo l’aggiornamento è definito anche come “minor update” o “Service Pack”, come le vecchie collezioni di aggiornamenti cumulativi distribuite da Microsoft fino a Windows 7.

A ogni modo non è che November 2019 Update sia del tutto privo di novità: gli assistenti digitali di terze parti come Amazon Alexa adesso possono funzionare anche in presenza della schermata di blocco, ci sono interventi che permettono di sfruttare meglio i core delle CPU e una ricerca in Esplora File mossa da Windows Search, il che significa che oltre ai risultati locali vedete anche i contenuti di Onedrive.

Potete approfondire le novità del nuovo feature update in questo articolo. November 2019 Update è offerto come aggiornamento opzionale – tramite Windows Update – fino a quando la versione di Windows 10 installata sul vostro PC non raggiunge la fine supporto. Se avete la versione 1803 di Windows 10, la nuova versione 1909 sarà invece installata presto sul vostro PC. Agli utenti con Windows 10 1903 (May 2019 Update), l’aggiornamento viene proposto come un pacchetto cumulativo.

Similmente alle release precedenti, Windows 10 1909 sarà distribuito gradualmente a iniziare dai dispositivi più recenti per poi raggiungere tutti gli altri. Se volete forzare l’aggiornamento e scaricarlo subito, ci sono diverse strade. La prima è andare in Windows Update e forzare il controllo degli update cliccando sull’apposito tasto di ricerca. Una volta proposto, scaricate Windows 10 1909 e riavviate. Se avete Windows 10 1903 (May 2019 Update), la versione 1909 sarà scaricata come update cumulativo e non sarà richiesta una reinstallazione totale.

Se avete la versione 1809 o più vecchia, allora sarà richiesta una reinstallazione completa di Windows 10. Qualora il tentativo descritto non dovesse andare a buon fine, probabilmente “la colpa” è di Microsoft, che ha bloccato il download della nuova versione sul vostro dispositivo a causa di hardware o software ritenuto non compatibile.

Il secondo metodo è quello di procedere tramite Update Assistant, scaricabile da questa pagina, oppure usare Media Creation Tool (sempre nella medesima pagina) per procedere con l’aggiornamento o fare un’installazione nuova di Windows 10 November 2019 Update. Se volete creare una chiavetta USB con la nuova versione di Windows 10 non vi resta che seguire quanto spiegato in questo articolo.