Software

Windows 10 occupa meno spazio, file di sistema compressi e addio alle immagini di ripristino

Windows 10 occuperà meno spazio sul disco di sistema grazie a un nuovo algoritmo di compressione che ridurrà l'impatto dei file di sistema. Una buona notizia per tutti noi, ma soprattutto per chi ha drive piccoli e poche possibilità di espansione.

Ottima notizia per chi ha un desktop, dove comunque si possono installare hard disk tradizionali per aumentare lo spazio. Ma una vera gioia per chi usa notebook e tablet, dove spesso troviamo drive SSD di piccole e piccolissime dimensioni, anche da solo 32 GB nel caso dei tablet. Molti notebook recenti hanno invece un drive da 120 GB, che senz'altro non è enorme.  

Windows 10 space compression

Al momento, spiegano gli esperti di Microsoft, "Windows può comprimere con efficienza i file di sistema. Questo restituisce circa 1,5 GB di spazio con i sistemi a 32 bit e 2,6 GB sui 64 bit. Anche i telefoni potranno sfruttare questo algoritmo di compressione e avere gli stessi risparmi in capacità".

Per ottimizzare lo spazio usato sul disco principale, poi, Microsoft sta anche eliminando le immagini usate per il ripristino. Al momento, se usiamo questa funzione, c'è una porzione del disco inaccessibile che contiene i file necessari per ripristinare o resettare il sistema, riportandolo alla situazione iniziale.

Surface Pro 3

Surface Pro 3

Questa partizione di ripristino dovrebbe sparire, nelle intenzioni di Microsoft, riducendo ulteriormente il "peso" di Windows 10. La dimensione di queste immagini di ripristino va da 4 a 12 GB circa a seconda del produttore del PC. In questo caso il miglioramento riguarda tablet e desktop, perché gli smartphone Windows hanno già un meccanismo di ripristino che non occupa spazio.

In caso di ripristino con le funzioni Refresh o Reset Windows si affiderà ai file di sistema, e in questo modo secondo Microsoft non dovremo scaricare di nuovo gli aggiornamenti. Con Windows 10 sarà comunque possibile creare un supporto di ripristino da usare in caso di emergenza, su pendrive o DVD.

Microsoft Surface Pro 3 64 GB Microsoft Surface Pro 3 64 GB
Microsoft Surface Pro 3 128 GB Microsoft Surface Pro 3 128 GB
Microsoft Surface Pro 3 256 GB Microsoft Surface Pro 3 256 GB

Queste nuove capacità di Windows 10, comprensibilmente, sono pensate in particolare per i dispositivi con poco spazio di archiviazione – pensiamo ai tablet e ai convertibili che hanno da 16 a 128 GB di memoria. In questi casi avere dello spazio "liberato" è certamente una buona notizia, ma è una piacevole novità anche per chi non ne ha un disperato bisogno. Una ragione in più per passare a Windows 10?