Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Software

Windows 10 October Update 2018, stop alla distribuzione su alcuni PC. Problemi con i driver Intel

Non c’è pace per Windows 10 October 2018 Update. Microsoft ha promesso che sarà ancora più attenta nello sviluppo delle versioni del suo sistema operativo, ma l’azienda deve ancora scontare tutte le magagne dell’ultimo aggiornamento.

Come sapete, Microsoft è stata costretta a bloccarne la distribuzione a quattro giorni dal lancio, a causa di un problema che su alcuni PC portava alla cancellazione dei file. Recentemente la distribuzione è ripresa dopo un periodo di “silenzio radio”. Sembra però che i bug siano ormai all’ordine del giorno (ce n’è uno che riguarda iCloud), e abbiano costretto l’azienda a bloccare la distribuzione su alcune configurazioni.

L’ultimo problema riguarda determinati PC con processori Intel, anche se stavolta il problema sembra riguardare più i driver di Intel che il software del colosso di Redmond. Sulla pagina dedicata a Windows 10 October Update 2018, Microsoft ha spiegato che Intel ha pubblicato inavvertitamente due versioni dei driver grafici – 24.20.100.6344 e 24.20.100.6345 – che accidentalmente attivano delle funzioni non supportate in Windows.

Di conseguenza la riproduzione audio da un monitor o TV connesso a un PC tramite HDMI, USB-C o una DisplayPort potrebbe non funzionare correttamente sui dispositivi con i driver citati. Microsoft ha quindi bloccato la distribuzione dell’ultimo update, la versione 1809, laddove rileva la presenza di quei driver. L’azienda sta lavorando con Intel e gli OEM affinché le release spariscano dalla circolazione.

Gli utenti affetti dal problema possono seguire le istruzioni a questo indirizzo per risolvere il problema. Microsoft non ha annunciato quando riprenderà la distribuzione dell’October Update 2018 sui PC incriminati.