Software

Windows 11 SE e un nuovo Surface si preparano a invadere le scuole

A quanto pare, sembra che Microsoft sia al lavoro su una nuova versione di Windows 11, chiamata Windows 11 SE. Infatti, questo nome è comparso recentemente in congiunzione con le voci inerenti a un nuovo, ed economico, Surface Laptop progettato per l’istruzione. Non si sa molto su quest’ultima versione di Windows; tuttavia, le build trapelate di SE sono state condivise su Internet mesi prima del rilascio di Windows 11, dandoci un’idea migliore delle capacità e dello scopo del sistema operativo.

Le proiezioni attuali suggeriscono che Windows 11 SE sarà lanciato in contemporanea al Surface Laptop pensato per le scuole. Sappiamo che Windows 11 SE sarà rivolto specificamente al settore dell’istruzione (in particolare per i bambini), sarà in grado di funzionare su hardware di fascia bassa, solitamente presente sui notebook scolastici, e presenterà funzionalità specifiche per il controllo remoto dei dispositivi. Ciò significa che probabilmente non sarà possibile acquistare questa versione di Windows 11 nei negozi e, anche nel caso, difficilmente vorrete installarla sui comuni computer portatili e desktop.

Credit: Microsoft
Windows 11

Non sappiamo ancora quali funzionalità verranno tagliate da Windows 11 e quanto sarà bloccato il sistema operativo. Tuttavia, secondo un articolo pubblicato dai colleghi di Windows Latest diversi mesi fa, sembra che SE sarà piuttosto limitato. La build iniziale aveva le seguenti caratteristiche:

  • Disabilitato Notizie e interessi (Widget di Windows)
  • Supporto completo alle app Win32 (la modalità S è disattivata)
  • Microsoft Store è bloccato per impostazione predefinita
  • Le pubblicità dell’app Impostazioni per Edge/Bing sono state rimosse e non è più possibile attivare l’integrazione con lo smartphone

Queste modifiche hanno molto senso alla luce del mercato di riferimento per il sistema operativo, anche se alcune potrebbero essere dovute allo stato incompiuto della build trapelata. Inoltre, la disattivazione dello store e dei widget manterrà i sistemi bloccati specificamente per le attività scolastiche e garantirà che eventuali app aggiuntive installate siano a discrezione della divisione IT dell’istituto. Per fortuna, SE non sarà bloccato alle app UWP in modalità S e presenterà il supporto completo a Win32 come un normale PC. Questo sarà ottimale per le scuole che utilizzano software non codificato per UWP di Microsoft e potrebbe dare a SE un vantaggio competitivo rispetto ai Chromebook che possono far girare solo app basate sul Web e Android.

Queste modifiche confermano anche che SE non sostituisce Windows 11 Education Edition, un’altra versione di Windows ottimizzata per le scuole. Education Edition è una variante più avanzata che deriva dall’edizione Pro di Windows. Con Education, ad esempio, si dispone della crittografia hardware e funzionalità esclusive, come BranchCache e AppLocker. Tenete in considerazione che Windows 11 SE non è ancora uscito; quindi, non sappiamo con certezza quale sarà il suo stato finale. Per ora, non ci rimane altro che restare in attesa di ulteriori informazioni ufficiali.