Un robot umanoide prende a pugni un uomo (video)

Si chiama Nadia ed è pronta a svolgere una serie di compiti, tra cui il pugilato.

Avatar di Luca Rocchi

a cura di Luca Rocchi

Managing Editor

IHMC Robotics, con sede in Florida, ha stretto una collaborazione con Boardwalk Robotics per la realizzazione di un robot umanoide di nome Nadia, dotato di notevoli abilità nel combattimento.

Un recente video condiviso dall'azienda mostra il robot, rivestito in fibra di carbonio, che sferra pugni impressionanti, evocando l'estetica di un montaggio di allenamento alla "Rocky". Nel filmato, il robot è impegnato a colpire cuscinetti di addestramento indossati da un essere umano, sincronizzato con la colonna sonora iconica del famoso franchise di videogiochi "Mortal Kombat".

Il controllo del robot è affidato a un ingegnere da remoto, che utilizza un set di occhiali per la realtà virtuale (VR) per tradurre i movimenti dei suoi controller VR direttamente alle braccia e alle gambe di Nadia attraverso un cavo.

In pratica, si tratta di una versione in scala uno a uno degli imponenti avatar robotici pilotati nel film "Pacific Rim" - un'innovazione che suscita sentimenti contrastanti, tra il terrore e l'ammirazione. Oltre alle abilità combattive, Boardwalk Robotics sostiene sul proprio sito web che Nadia possiede "alcuni dei più ampi range di movimento nelle sue 29 articolazioni rispetto a qualsiasi altro robot umanoide al mondo".

Grazie alla "teleoperazione VR a bassa latenza", un operatore umano ha "il pieno controllo persino nelle attività di manipolazione più complesse". Secondo il sito web dell'azienda, le applicazioni del robot potrebbero includere "lotta agli incendi, risposta ai disastri e altri scenari potenzialmente pericolosi per gli esseri umani".