Android

Apple, gola profonda in Foxconn svela i prodotti del futuro

Un insider della Foxconn ha svelato molti dettagli relativi ai futuri prodotti targati Apple. Si tratta di una fonte attendibile, spesso presa in considerazione anche da testate come il Wall Street Journal. Scontate le informazioni su iPhone 8, non mancano sorprese come lo speaker wireless basato su Siri e i visori per la realtà aumentata.

Com'era prevedibile, iPhone 8 è al centro di questo report realizzato dall'insider Foxconn. La fonte afferma di aver visto il prototipo del dispositivo a gennaio, precisamente in fase EVT (prova di convalida ingegneristica). Un po' a sorpresa, sembra che il design sarà molto simile a quello di iPhone 7, con un'importante riduzione delle cornici verticali. Potrebbe dunque essere adottata una soluzione borderless meno estrema di quella vista nei vari render.

iPhone 8 concept
Un concept di iPhone 8

Confermato invece il retro in vetro. In tal senso, una sorta di ritorno al passato, vista la presenza della back cover in metallo ormai dai tempi di iPhone 5. Apple avrebbe optato per questa soluzione nella logica di garantire una robustezza generale della scocca di iPhone 8, nonostante la riduzione delle cornici frontali.

Leggi anche: iPhone 8, parte in ritardo la produzione del SoC A11 a 10nm

L'insider Foxconn conferma che iPhone 8 sarà presentato durante il Keynote di settembre, per poi essere commercializzato tra la fine del mese e le prime settimane di ottobre. Una tempistica già anticipata dalle indiscrezioni di questi mesi, che di fatto scongiurerebbe i ritardi nell'arrivo sul mercato legato alla presenza del SoC A11.

iMac 2017 concept
Un concept dei futuri iMac

Il report parla inoltre del rinnovamento della gamma iMac e MacBook Pro. In tal senso, le tempistiche saranno molto diverse rispetto a quelle di iPhone 8. Durante la conferenza di apertura della WWDC 2017 (che si terrà oggi alle 19:00 italiane), Apple annuncerà il rinnovamento dei propri computer.

Si tratterà però di un semplice upgrade hardware, che non andrà a rivoluzionare l'estetica degli iMac e dei MacBook Pro, bensì ne aumenterà la potenza con un aggiornamento delle componenti. Molto probabile un abbassamento dei prezzi di listino, soprattutto per i computer portatili. L'insider Foxconn si spinge però oltre.

Tastiera touch-bar Apple
Concept tastiera wireless con touch-bar

Sembra infatti che gli iMac saranno completamente rinnovati a fine 2018. Si tratterà di un importante cambiamento estetico, con la possibilità di integrare anche il logo Apple illuminato sul retro attraverso dei micro-LED. Saranno inoltre accompagnati da una tastiera wireless esterna con Touch-Bar integrata, il cui brevetto è già apparso online. Ovviamente, si tratta di dispositivi su cui sarà possibile avere maggiori informazioni nel corso dei prossimi mesi.

Infine, la fonte interna a Foxconn parla di quelle che saranno le due vere grandi novità Apple per i prossimi anni. Da una parte lo speaker wireless basato su Siri, praticamente la risposta a Google Home. Questo prodotto dovrebbe essere presentato stasera durante la conferenza di apertura della WWDC 2017, e attorno ad esso ruota ancora molta incertezza.

siri smart speaker
Siri Smart Speaker Concept

Sembra infatti che Apple abbia testato due versioni di questo speaker. Una con microfono e speaker, l'altra dotata anche di fotocamere e display. Non è ancora chiaro quale sarà quella definitiva, ma non ci sono dubbi sul fatto che il design sarà mutuato da quello dei Mac Pro, ovviamente con dimensioni ridotte. Tutti dettagli che saranno comunque chiariti a breve.

Leggi anche: WWDC 2017, cosa bolle in pentola?

L'altra grande novità saranno i visori per la realtà aumentata che, secondo il report, Apple prevede di immettere sul mercato nel corso del 2019. Si parla dell'integrazione di una serie di tecnologie, come moduli a conduzione ossea, microfoni multipli e una funzione in grado di mostrare una serie di informazioni all'utente. 

Apple realtà aumentata
Apple è a lavoro per entrare nel settore della realtà aumentata

La produzione delle lenti sarà affidata ad un'azienda tedesca, che ha brevettato una tecnologia per integrare direttamente nei vetri un accelerometro (rilevazione del movimento degli utenti) e un microfono (comandi vocali). Tutto potrebbe ruotare attorno al settore gaming, nel quale Apple potrebbe fare prepotentemente il proprio ingresso grazie a questi visori.

In ogni caso, la conferenza di apertura della WWDC 2017 di stasera fornirà le prime importanti indicazioni. Apple continua a pianificare la propria strategia futura nella logica di riuscire a crearsi un importante business alternativo agli iPhone che, oggi, rimangono il perno centrale del successo dell'azienda di Cupertino.


Tom's Consiglia

Puntare sull'ecosistema Apple può significare acquistare diversi dispositivi mobili tra smartphone, tablet e smartwatch. La Bestand 2 in 1 è un supporto da tavolo in alluminio che funge da base di ricarica per tutti questi dispositivi.