Tom's Hardware Italia
Apple

Apple Watch 2020 potrebbe montare uno schermo di tipo microLED

L'azienda di Cupertino potrebbe implementare la tecnologia microLED su Apple Watch al fine di migliorarne l'autonomia.

Le ultime indiscrezioni riportate dal sito cinese Economic Daily News sostengono che Apple sia nel mezzo di una trattativa avanzata con dei fornitori taiwanesi di pannelli microLED con lo scopo di utilizzarli sui futuri Apple Watch.

Al momento non ci sono conferme ufficiali da parte dei futuri fornitori che non hanno mai dichiarato apertamente di avere rapporti con la casa di Cupertino, ma hanno ammesso di aver contatti con un’azienda americana che si occupa di smartwatch (il collegamento con Apple sembra immediato). Considerando come la trattativa non sia ancora conclusa e che il tempo stimato per la produzione di un numero di pannelli sufficiente è di circa nove mesi, sembra improbabile l’introduzione di questa novità prima del modello del 2020.

Qualche mese fa anche Bloomberg si era espressa in merito all’interesse di Apple nei confronti della tecnologia microLED, sostenendo che l’azienda fosse al lavoro su una soluzione personalizzata da introdurre sui suoi dispositivi.

Quali sarebbero i vantaggi di un cambiamento di questo tipo? I display microLED  rispetto alla controparte OLED hanno il vantaggio di essere meno energivori, la loro introduzione nel mercato smartwatch andrebbe in parte a migliorare la caratteristica più criticata di questi dispositivi, Apple Watch incluso: l’autonomia. Un altro vantaggio di questa nuova tecnologia è l’essere meno soggetta al fenomeno del burn-in, anche in questo caso ci sarebbe un miglioramento interessante dato che le schermate in cui viene mostrata l’ora sono quasi statiche e quindi potrebbero generare il fenomeno.

iPhone Xr, lo smartphone più economico di Apple, è disponibile all’acquisto su Amazon a questo link.