Cuffie, auricolari e accessori

Carl Pei regala dei MacBook con SoC M1 e si prepara a rivoluzionare il mondo dell’audio

Il co-fondatore di OnePlus ha annunciato il suo addio all’azienda lo scorso ottobre ed in questi mesi è riuscito a raccogliere ben 7 milioni di finanziamenti da potenziali investitori, tra cui il famoso YouTuber Casey Neistat, dall’ingegnere e direttore generale dei progetti legati all’iPod, Tony Fadell, e dal CEO di Reddit, Steve Huffmanper, per poter dare avvio al suo nuovo progetto, ancora ufficialmente da annunciare. In queste ore Carl Pei, attraverso il suo account Twitter, ha svelato proprio la data di presentazione del suo nuovo marchio, prevista per il prossimo 27 gennaio.

In vista del lancio, per alzare l’interesse verso l’argomento, Pei sta regalando 10 MacBook Air di ultima generazione alimentati dal chip M1 di ultima generazione sviluppato da Apple. Facendo un breve ragionamento dietro questa mossa, potrebbe essere un modo da parte dell’azienda di poter entrare in contatto con i possibili utenti interessati a saperne di più del progetto e portarli dalla sua parte. L’ex co-fondatore di OnePlus, in una precedente, intervista ha lasciato intendere che la sua prossima avventura sarà incentrata particolarmente attorno lo sviluppo di nuovi prodotti audio indirizzati a tutti gli utenti. Questa dichiarazione va ad aggiungersi a quanto riferito in precedenza ossia che la sua nuova avventura non si fermerà alla realizzazione di una classica cuffia.

Le indiscrezioni farebbero riferimento a qualcosa di molto più grande, passando dalle produzioni musicali alla creazione di una nuova piattaforma di streaming. Lo sviluppo di dispositivi, tra cui cuffie e prodotti affini, sarebbero più un primo passo verso il raggiungimento di questi traguardi decisamente più ambiziosi e non rappresenterebbero il vero obiettivo. Secondo Wired UK, non è da escludere che lo stesso Carl Pei abbia instaurato un’importante collaborazione con Spotify, il quale potrebbe rivelarsi un partner strategico per la realizzazione dei vari progetti.

Carl Pei con Pete Lau

Nel frattempo, Pei non lascia trapelare nulla a riguardo. Quel che si sa è che in queste settimane ha assunto diverse persone provenienti da diverse parti del mondo tra cui Bangalore, Londra e Stoccolma. È stata scelta poi la sede che ospiterà gli uffici della nuova azienda, ossia Londra, preferita ad altre città tra cui quelle statunitensi.

Carl, insieme a Pete Lau, ha lanciato OnePlus nel 2013 ed ha avuto un ruolo importante nella creazione della nuova serie di smartphone Nord, indirizzata al mercato di fascia media e bassa e che ha permesso all’azienda cinese di riscuotere ancora più successo, anche al di fuori del segmento premium.

Nessuno sa cosa ha di preciso in serbo Carl Pei e la curiosità sta via via aumentando. Di certo l’ambizione, almeno nei precedenti progetti, non è mai mancata ed i prossimi passi potrebbero tracciare una nuova direzione, soprattutto grazie al supporto della community, sua prerogativa da sempre.

Il OnePlus N10 con connettività 5G è in offerta sullo store di Amazon, a meno di 300 euro. Clicca qui per scoprire tutti i dettagli.