Apple

Coronavirus, a febbraio meno di 500 mila iPhone spediti in Cina

Apple ha spedito 494.000 iPhone in Cina nel mese di febbraio. Numeri decisamente bassi se comparati alle 1,27 milioni di unità dello stesso periodo dell’anno precedente. Com’è facilmente intuibile, la causa è attribuibile alla diffusione dell’epidemia del Coronavirus partita proprio dal Paese del Dragone. I dati sono stati pubblicati dalla China Academy of Information and Communications Technology (CAICT) e riportati da Reuters.

Secondo quanto riportato, i marchi di telefonia mobile hanno venduto 6,34 milioni di dispositivi nel periodo di riferimento, in calo del 54,7% rispetto ai 14 milioni di febbraio 2019. I risultati negativi sono frutto principalmente della chiusura degli store – non solo di Apple – proprio durante il Capodanno Cinese. Attualmente, la situazione sta pian piano tornando alla normalità con le fabbriche e i negozi fisici che stanno riprendendo le proprie attività, anche se a rilento.

A calare maggiormente sono stati gli smartphone Android, in cui rientrano quelli targati Huawei e Xiaomi, con le spedizioni che sono passate da 12,72 milioni di unità di febbraio 2019 a 5,85 milioni. Un andamento già preannunciato dalle varie società di mercato. IDC prevede per il mercato cinese un calo del 40% nel primo trimestre dell’anno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Mentre, Canalys è ancor più negativa stimando una diminuzione del 50%. Gli effetti negativi non si avranno solamente in Cina, ma anche a livello globale. Sempre IDC ha stimato che il mercato smartphone vedrà un calo del 2,3% del volume di spedizioni nel 2020 con poco più di 1,3 miliardi di unità spedite.

Risultati che purtroppo non sorprendono. Apple, infatti, è ben conscia della situazione tanto che – come Microsoft – ha rivisto al ribasso le stime di vendita per il trimestre che si concluderà tra poche settimane, il 31 Marzo per l’esattezza. Gli analisti, però, vedono la luce in fondo al tunnel prevedendo un miglioramento già a partire dalla seconda metà dell’anno, quando l’emergenza Coronavirus potrebbe essere rientrata.

iPhone 11 Pro Max è disponibile all’acquisto su Amazon con uno sconto di 100 euro. Lo trovate tramite questo link.