Android

Microsoft e Google, produzione fuori dalla Cina a causa del Coronavirus

Google e Microsoft starebbero accelerando il processo per spostare la produzione dei loro dispositivi dalla Cina al sud-est asiatico a causa del Coronavirus. I Paesi prescelti dovrebbero essere Vietnam e Thailandia dove potrebbero beneficiare di una manodopera più economica. A riportare la notizia è Nikkei Asian Review secondo cui Big-G dovrebbe avviare ad aprile la produzione del Pixel 4A in Vietnam, dove verso la metà del 2020 dovrebbe essere prodotto il futuro top di gamma Pixel 5.

Microsoft, invece, avrebbe in programma di sviluppare la sua linea Surface nel nord del Vietnam già nel secondo trimestre di quest’anno. Finora, quasi tutti gli smartphone e i laptop delle due società sono stati prodotti in Cina. Tuttavia, questa mossa affonda le sue radici nella guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina che ha portato le aziende tecnologiche a considerare i rischi di una eccessiva dipendenza dal Paese del Dragone. L’esplosione dell’epidemia non ha fatto altro che accorciare i tempi.

Secondo alcune fonti, Google avrebbe addirittura chiesto ai propri fornitori di valutare la fattibilità e i costi per spostare alcune apparecchiature dalla Cina al Vietnam, dopo il ritardo nella ripresa delle normali attività negli stabilimenti cinesi a causa del Coronavirus. Mentre la società di Redmond avrebbe dato il via alla produzione in Vietnam prima del previsto.

Ad ogni modo, il processo non sarà di certo semplice e le due società si troverebbero ad affrontare comunque delle sfide importanti. Nonostante gli sforzi di spostare la produzione in Paesi diversi dalla Cina, molte componenti e materiali necessari per l’assemblaggio finale vengono ancora realizzati nel Paese del Dragone. Insomma, si tratta di un processo che richiede tempo.

Il Coronavirus sta portando le varie società tecnologiche a rivedere le proprie stime di vendita per il trimestre in corso. Dopo Apple, anche Microsoft – nelle scorse ore – ha corretto al ribasso le stime sui ricavi a causa dell’epidemia spiegando che la divisione More Personal Computing sta subendo “un impatto negativo maggiore di quanto previsto in precedenza”.

Google Pixel 4, che si aggiornerà ad Android 11, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.