Android

Facebook si prepara a riaprire i propri uffici: la ripartenza sarà progressiva

Facebook ha appena annunciato tutte le misure di sicurezza che saranno adottate per consentire ai propri dipendenti di rientrare nuovamente in ufficio. Come scelto anche da Google, il rientro sarà progressivo: a partire da luglio, solo il 25% dei dipendenti statunitensi torneranno a lavorare in azienda.

Anche se alcuni stati stanno iniziando ad alleggerire le proprie restrizioni, ci troviamo ancora in piena emergenza sanitaria. Per permettere ai dipendenti di riprendere a lavorare in modo “tradizionale”, Facebook sta adottando alcune misure di sicurezza. Coloro i quali proveranno ad accedere agli uffici dovranno sottoporsi al controllo della temperatura, prassi adottata anche da altre aziende (come Amazon) e da alcuni negozi (come Mi Store ed Apple Store).

Tutte le postazioni dovranno essere distanziate di almeno 1,8 metri, i dipendenti costretti a lavorare a una distanza minore dovranno indossare una mascherina, non sarà inizialmente consentito l’ingresso alle persone esterne e il numero meeting sarà notevolmente ridotto.

Mark Zuckerberg ha comunque sottolineato che la società consentirà ai propri dipendenti di continuare a lavorare da casa almeno fino alla conclusione dell’estate (anche se alcuni pensano che il limite potrebbe essere spostato a fine anno). I lavoratori Facebook hanno inoltre ottenuto un bonus di 1.000 dollari.

Il nuovo Realme 6 Pro, con 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.