Smartwatch

Fitbit Versa 2 potrebbe integrare nativamente Amazon Alexa

Fitbit potrebbe presentare un nuovo dispositivo della gamma Versa con supporto nativo ad Alexa, l’assistente virtuale di Amazon. L’indiscrezione arriva dal noto leaker Evan Blass, che ha pubblicato una serie di immagini raffiguranti quello che potrebbe essere il futuro Fitbit Versa 2. La fonte non fa alcun riferimento al nome dell’indossabile in questione.

A ben guardare le immagini, il prossimo wearable sembra essere un’evoluzione tra il primo modello e la sua versione Lite arrivata a marzo. Il design resta lo stesso: cassa di forma quadrata con angoli più arrotondati e sono assenti i pulsanti sul lato destro, come Fitbit Versa Lite. I connettori per la ricarica sul retro risultano posizionati nella parte alta della cassa. Le colorazioni mostrate sono tre: nero, argento e rosa.

Credit - Evan Blass

Ad attrarre l’attenzione è il logo di Amazon Alexa presente sul display. Questo lascia presuppore non solo che Fitbit Versa 2 integrerà l’assistente virtuale in modo tale da poterci interagire ma che arriverà inoltre per la prima volta con un microfono. La presenza del microfono potrebbe abilitare nuove funzioni, come per esempio le chiamate vocali.

La società potrebbe dunque lanciare un vero successore di Fitbit Versa nella speranza di rilanciare le vendite degli smartwatch i cui ricavi – nell’ultimo trimestre – sono diminuiti del 27% su base annua a causa delle vendite inferiori alle aspettative di Versa Lite. Nel trimestre in questione, invece, hanno riscosso successo i fitness tracker con un aumento dei ricavi del 51%.

Fitbit Versa con sensore per il rilevamento del battito cardiaco è disponibile su Amazon a questo link.