Tom's Hardware Italia
Android

Google Pixel 2, ci sarà lo Snapdragon 835 o 836? Parliamone

Nuove indiscrezioni fanno sorgere dubbi circa la presenza dello Snapdragon 836 a bordo del Google Pixel 2. Cerchiamo di analizzare la situazione partendo dalle informazioni in nostro possesso.

Google Pixel 2 avrà a bordo lo Snapdragon 835 o 836? Si tratta dell'interrogativo che ha scatenato un enorme dibattito sul web, vista anche la grande attesa per questo smartphone. Le fonti riportano indiscrezioni ovviamente discordanti, ma le informazioni emerse in queste settimane consentono di poter operare un'analisi sulla situazione. Senza dimenticare la strategia messa in piedi dalla stessa azienda di Mountain View lo scorso anno.

Il partito dello Snapdragon 836

La fonte più autorevole che si è espressa sulla vicenda è senza dubbio Evan Blass. Il noto leaker, il 24 agosto, ha affermato sul proprio profilo Twitter che il Google Pixel 2 sarebbe stato presentato il 5 ottobre con lo Snapdragon 836. Un'informazione ribadita nella giornata di oggi, quando @evleaks ha twittato il messaggio che potete leggere nello screenshot sottostante.

Evan Blass, in risposta alle indiscrezioni odierne che indicano lo Snapdragon 835 a bordo del Pixel 2, afferma di essere sicuro delle proprie informazioni, e dunque della presenza dell'836. Una sicurezza che, tra l'altro, risulta coerente con quella che è stata la strategia Google dello scorso anno.

Leggi anche: Google Pixel 2, debutto il 5 ottobre con lo Snapdragon 836?

Come ricorderete infatti, con la presentazione del Pixel di prima generazione, è stato svelato anche lo Snapdragon 821, sviluppato da Qualcomm attraverso una stretta collaborazione proprio con Google. Il SoC che ha raccolto l'eredità dell'820 ha fatto dunque il proprio debutto sullo smartphone top di gamma del colosso di Mountain View, esattamente ciò che potrebbe accadere quest'anno con l'836.

Google Pixel 2 Snapdragon 836

Google Pixel 2 è inoltre già apparso su GFXBench, nota piattaforma di benchmark, riportando come processore un generico Qualcomm octa-core. Considerando come la siglia dell'835 sia ovviamente nota da tempo, il SoC in questione potrebbe essere proprio lo Snapdragon 836. Tutte informazioni che comunque si incrociano con tante altre indiscrezioni in accordo con questa tesi.

Il partito dello Snapdragon 835

Nella giornata di oggi, il noto forum di settore XDA ha riportato in esclusiva l'indiscrezione secondo la quale a bordo del Google Pixel 2 ci sarà lo Snapdragon 835. Si parla di fonti indipendenti, con la notizia che è stata ripresa da molte testate autorevoli. Una prospettiva che, anche in questo caso, potrebbe essere basata su dati concreti.

Google Pixel 2 Snapdragon 836

Innanzitutto, lo Snapdragon 836 non è ancora comparso nella roadmap Qualcomm, e la stessa azienda americana non ne ha ancora confermato lo sviluppo. In tal senso, facendo sempre riferimento allo scorso anno, lo Snapdragon 821 è stato annunciato ufficialmente l'11 luglio 2016, circa tre mesi prima della presentazione del Google Pixel di prima generazione.

Oggi, a meno di un mese dall'evento di lancio del Google Pixel 2 (tutti concordano sulla data del 5 ottobre), non c'è ancora traccia dello Snapdragon 836. Un ritardo che, secondo alcuni analisti, sarebbe incompatibile con la possibilità di vedere il SoC in questione a bordo del prossimo smartphone top di gamma targato Big G. Ma non è tutto.

Google Pixel 2 Snapdragon 836

A inizio luglio Qualcomm ha depositato una denuncia contro Apple accusandola di violazione dei brevetti. Nella documentazione allegata l'azienda di San Diego ha citato alcuni modelli di processori mobile non ancora presentati, tra i quali è spuntata la sigla "SDM845", che dovrebbe fare riferimento allo Snapdragon 845, ovvero il SoC di fascia alta per smartphone che sarà immesso sul mercato nel 2018.

Leggi anche: Google Pixel 2, eccolo ritratto dal vivo

Questo potrebbe rappresentare un indizio sul fatto che Qualcomm sia già proiettata alla progettazione e sviluppo dello Snapdragon 845, bypassando l'836, considerando tra l'altro le ottime prestazioni già garantite dall'835, che consentirebbero comunque al Google Pixel 2 di giocarsela alla pari con i diretti concorrenti.

Google Pixel 2 Snapdragon 836

Insomma, una situazione complessa, difficile da poter decifrare. Personalmente sento di sposare la tesi sostenuta da Evan Blass, e quindi credo che il cuore pulsante del Google Pixel 2 possa essere lo Snapdragon 836. In ogni caso, ogni dubbio sarà fugato in sede di presentazione e, considerate le motivazioni contrastanti, non è escluso che lo stesso @evleaks possa essere smentito.


Tom's Consiglia

Il Nest Learning è un termostato smart prodotto da Google. Si connette al wi-fi domestico e può essere controllato direttamente dallo smartphone.