Android

Google Pixel, in arrivo due varianti economiche?

Google sembrerebbe essere a lavoro su dei nuovi dispositivi di fascia media. Non si esclude dunque che Google possa a breve lanciare una versione decisamente più economica del Pixel 4.

É ben noto ormai come le diverse aziende stiano dedicando particolare attenzione anche alla progettazione di dispositivi di fascia media, che possano in ogni caso soddisfare le numerose esigenze degli utenti. Il Google Pixel 3a è stato infatti il primo smartphone di fascia media su cui il grande colosso ha deciso di puntare nel corso del 2019. Un dispositivo dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 670, supportato da 4GB di memoria RAM e 64GB di storage interno ed in grado di offrire performance sicuramente ottimali.

Inoltre, non è  da escludere che lo smartphone possa arrivare anche con una versione compatibile con la rete di nuova generazione (5G). A dare la conferma sono esattamente i tre nomi in codice presenti nel firmware, “ sunfish”, “redfin” e “bramble” ed associati ai relativi sistemi operativi su cui dovrebbero essere basati. Sono proprio questi a suggerire che Google potrebbe dedicarsi alla realizzazione di più dispositivi. Il nome in codice sunfish del dispositivo, basato sul processore Qualcomm Snapdragon 730, potrebbe appartenere proprio al futuro Pixel 4a. Per quanto riguarda il redfin e bramble, questi ultimi potrebbero essere due varianti basate sul Soc Snapdragon 765, il primo processore 5G di fascia media.

Nonostante i codici identificati dai colleghi di xda-developers siano perfettamente riconducibili a dei dispositivi di fascia media, rimaniamo in attesa di ulteriori ufficializzazioni che confermino quanto detto.