Android

HTC: in arrivo One M9+ con autofocus laser e Butterfly 3

Nelle scorse ore in Cina HTC ha tenuto l'evento già annunciato in precedenza, ma che al contrario di quanto si pensava (o forse sperava) non ha riguardato l'atteso HTC A9 Aero ma altri due smartphone comunque abbastanza interessanti, l'HTC One M9+ Supreme Camera Edition e la variante per i mercati internazionali del J Butterfly, che si chiamerà Butterfly 3.

Il primo è sostanzialmente una variante dell'attuale phablet HTC One M9+ di cui mantiene l'intera configurazione hardware e il display, introducendo invece una fotocamera del tutto nuova, a partire dal sensore da 21 Mpixel, diverso dal precedente da 20 Mpixel.

htc one m9+

La fotocamera comprende inoltre uno stabilizzatore ottico (l'M9+ aveva lo stabilizzatore, ma di tipo digitale) e soprattutto un autofocus laser che promette dunque di essere preciso e velocissimo, mentre nell'insieme i tre accorgimenti dovrebbero produrre risultati decisamente migliori per le foto catturate.

L'HTC One M9+ Supreme Camera Edition per il momento sembra essere destinato unicamente al mercato taiwanese, dove sbarcherà il prossimo 5 ottobre a un costo equivalente a circa 560 euro.

HTC J Butterfly

Se per il momento non c'è alcun indizio per una sua commercializzazione al di fuori dei confini nazionali un po' meglio va nel caso dell'HTC Butterfly 3, già presente in Giappone col nome J Butterfly e ora in arrivo anche in Occidente (che non vuol dire necessariamente però anche in Italia).

Lo smartphone è sostanzialmente invariato rispetto al modello nipponico ed avrà dunque schermo da 5.2 pollici QHD, SoC Snapdragon 810 abbinato a 3 GB di RAM e a 32 GB di memoria interna, espandibile tramite schede Micro SD fino alla densità massima di 2 TB, fotocamera posteriore da 20 Mpixel con doppia ottica, anteriore da 13 Mpixel, moduli Bluetooth, GPS, NFC, Wi-Fi 802.11ac e 4G-LTE, batteria da 2700 mAh e Android 5.1.1 Lollipop con interfaccia proprietaria Sense 7.0.