Android

Huawei Mate 10, prima foto dal vivo del phablet borderless

Huawei Mate 10 sarà caratterizzato da un design borderless. O meglio, sarà la variante Pro ad adottare questa soluzione costruttiva. La conferma arriva dalla prima immagine dal vivo del dispositivo, immortalato frontalmente. L'azienda cinese sembra voler dunque allinearsi al trend ormai dominante nella fascia alta del mercato smartphone, che vede appunto l'importante riduzione delle cornici.

La logica di Huawei sembra essere quella di ottimizzare soprattutto le cornici laterali, lasciando invece dei bordi, comunque molto sottili, nella parte superiore e inferiore. Una soluzione che dovrebbe consentire all'azienda cinese di integrare tranquillamente componenti come la fotocamera anteriore, la capsula auricolare e il sensore di prossimità, senza dover scendere a particolari compromessi, come peraltro ipotizzato anche dai designer di Concept Creator, che hanno realizzato un concept del Mate 10 Pro raffigurato in copertina.

Huawei Mate 10 borderless

A differenza di quanto accaduto con il Mate 9, per il quale la variante Pro integrava uno schermo più piccolo da 5,5 pollici, il Mate 10 Pro dovrebbe avvalersi di uno display da 6.3 pollici, una diagonale che risulterebbe peraltro coerente con il dispositivo raffigurato nell'immagine, considerata la proporzione con la mano su cui è poggiato.

Leggi anche: Huawei Mate 10, eccolo nella prima immagine ufficiale

Questa scelta relativa alla diagonale della variante Pro sarebbe dettata dalla strategia di Huawei di proporre invece la versione "standard" del Mate 10 adottando un design più classico, con tanto di spazio per il posizionamento di un tasto Home frontale. In questo caso si parla di uno schermo da 6 pollici, così come peraltro già emerso in alcuni render trapelati online, con la medesima piattaforma hardware.

Huawei integrerà infatti il nuovo SoC Kirin 970 presentato qualche giorno fa, accoppiato a 6 GB di RAM e a 128 GB di memoria interna. L'azienda cinese ha anche confermato la presenza di una doppia fotocamera posteriore mentre, come detto, la grande differenza tra le due versioni sarà rappresentata dallo schermo e, conseguentemente, dal design.

Leggi anche: Huawei Kirin 970 ufficiale, SoC con intelligenza artificiale

La scelta di proporre due design differenti, potrebbe rappresentare un grande vantaggio in termini commerciali per Huawei. Da una parte, il Mate 10 "standard" dovrebbe essere proposto a un prezzo più contenuto, oltre a poter trovare il favore di tutta quella fascia di utenza che ancora non riesce ad apprezzare i dispositivi borderless, soprattutto per quanto riguarda l'ergonomia.

Huawei Mate 10 borderless

Dall'altra parte il Mate 10 Pro avrebbe tutte le carte in regola per scontrarsi direttamente con iPhone 8, il prossimo top di gamma Apple che, per la prima volta, introdurrà anch'essa il design borderless. Del resto, l'obiettivo di Huawei, dichiarato più volte dal management, è proprio quello di soffiare definitivamente all'azienda di Cupertino il secondo posto nella classifica mondiale dei produttori di smartphone.

Leggi anche: Huawei fa le scarpe ad Apple, storico sorpasso nel mobile

Il sorpasso è già avvenuto a luglio 2017, come abbiamo riportato in un nostro precedente articolo, anche se l'impatto di iPhone 8 potrebbe ristabilire le gerarchie. Staremo a vedere quella che sarà la risposta da parte degli utenti.


Tom's Consiglia

Il Huawei P8 Lite 2017 è uno degli smartphone con il miglior rapporto qualità/prezzo presentati quest'anno. Caratterizzato da uno schermo da 5,2 pollici Full-HD, 3 GB di RAM e fotocamera da 12 MP, è acquistabile attraverso Amazon a 199 euro.