Tom's Hardware Italia
Apple

iPhone 2019: addio al 3D Touch?

Secondo MacRumors, Apple potrebbe abbandonare il 3D Touch a partire dagli iPhone 2019 in favore dell'Haptic Touch già presente su iPhone Xr.

Si ritorna a parlare degli iPhone 2019, questa volta in relazione al futuro del 3D Touch. Secondo MacRumors che cita un team di analisti di Barclays, Apple potrebbe decidere di abbandonare il 3D Touch a partire dalla prossima generazione di iPhone continuando la strada intrapresa con iPhone Xr. Al suo posto, arriverebbe quello che viene definito Haptic Touch.

Come già detto, la casa di Cupertino ha già effettuato tale sostituzione sul modello più economico dello scorso anno al fine di ottenere un display edge-to-edge. Ma alla fine, anche su iPhone Xs e Xs Max dove il 3D Touch è stato mantenuto, l’azienda è stata in grado di realizzare smartphone con cornici ridotte. Non è chiaro, dunque, il motivo per cui Apple potrebbe decidere di eliminare la funzione introdotta per la prima volta con iPhone 6s. 

L’unica ipotesi è che se gli iPhone 2020 dovessero integrare il sensore di impronte sotto lo schermo – come si vocifera – potrebbe essere difficoltoso implementare anche la funzione 3D Touch. Sarebbe quindi un modo per preparare l’utente alla sua eliminazione definitiva. Haptic Touch è però meno funzionale. Per fare un esempio, non permette di sfruttare le funzioni come Peek&Pop per visualizzare le anteprime di mail e non solo.

È possibile però che Apple abbia deciso di compensare queste perdite introducendole a livello di sistema magari attraverso un sistema di gesture in iOS 13. Le novità software le scopriremo a breve nel corso della WWDC 2019 che avrà inizio il prossimo 3 giugno.

iPhone Xr, lo smartphone più economico di Apple, è disponibile sullo store ufficiale a partire da 889 euro. Lo trovate a questo link.