Tom's Hardware Italia
Android

Oppo Find 7 è ufficiale: schermo QHD e Snapdragon 801

Oppo ha presentato il Find 7, il suo nuovo smartphone di punta. L'azienda cinese ha realizzato due versioni, una Full HD e una con schermo QHD. All'interno un chip Snapdragon 801.

La cinese Oppo ha finalmente presentato il Find 7, il suo nuovo smartphone di punta Android 4.3 con interfaccia ColorOS 1.2. I modelli sono due, ma andiamo con ordine. La versione di punta ha uno schermo da 5,5 pollici con protezione Gorilla Glass 3 e risoluzione QHD (2560 x 1440 pixel) per una densità di 538 PPI.

All'interno troviamo un SoC quad-core Snapdragon 801 a 2.5 GHz, GPU Adreno 330 e 3 GB di RAM. Internamente ci sono anche 32 GB di spazio per l'archiviazione, espandibili con una microSD. La fotocamera posteriore è da 13 megapixel con obiettivo f/2.0, ed è basata su un sensore CMOS Sony IMX214. Presente il LED Flash.

Secondo l'azienda la fotocamera è in grado di registrare video 4K oppure clip a 720p in slow-motion a 120 fps. C'è anche una modalità chiamata Super Zoom capace di fondere 10 foto in una singola immagine da 50 megapixel. Frontalmente c'è un sensore da 5 megapixel. Non manca una batteria da 3000 mAh.

L'Oppo Find 7 è disponibile anche con uno schermo da 5,5" Full HD. Questa versione si differenzia per il chip Snapdragon 801 a 2.3, 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna espandibile. La batteria è da 2800 mAh. A proposito della batteria, Oppo ha implementato una tecnologia chiamata VOOC che è in grado di caricarla al 75% in 30 minuti.

Entrambe le versioni sono compatibili con l'LTE e hanno dimensioni di 152,6 x 75 x 9,2 mm. Il Find 7 Full HD pesa 170 grammi, mentre la versione QHD arriva a 173 grammi. L'azienda cinese ha riposto molto attenzione anche al comparto audio, con gli speaker MaxxAudio che dovrebbero offrire bassi migliori.

Oppo Find 7 sarà disponibile da aprile a 499 dollari, in versione bianca e nera nella variante Full HD, mentre il modello con schermo QHD arriverà a maggio a 599 dollari. Il terminale sarà acquistabile anche sul mercato internazionale, ma anzitutto debutterà in Cina.