Android

Pepsi Phone P1, è ufficiale lo smartphone più frizzante del mercato

Nel recente film Steve Jobs realizzato da Danny Boyle, verso la fine c'è un flashback sull'incontro tra lo stesso Jobs e John Sculley, all'epoca dirigente della Pepsi: "vuoi continuare a produrre acqua zuccherata o vuoi cambiare il mondo?". Chissà cosa ne penserebbe ora Jobs del fatto che Pepsi, oltre quarant'anni dopo, ha un proprio smartphone.

Sì, il Pepsi Phone P1 è ormai realtà o quasi almeno. L'azienda lo ha infatti annunciato ufficialmente, trasformando in realtà le indiscrezioni delle scorse settimane ed ha avviato la campagna di crowdfunding che sta andando molto bene ma riguarda al momento unicamente la Cina.

Presto dunque lo smartphone più gassato del pianeta sarà realtà: la campagna dovrà raccogliere 469.700 dollari entro il prossimo 3 dicembre (3.000.000 di yuan), ma al momento in cui scriviamo ne ha già raccolti 1.320.216 (oltre 206.000 dollari).

Intanto l'azienda ne ha ufficializzato le specifiche principali, stupendo già sin dalle dimensioni, con un dispositivo spesso appena 7.7 mm e pesante 158 g.

Il Pepsi Phone P1 avrà poi uno schermo IPS Full HD da 5.5 pollici con vetro 2.5D, un SoC MediaTek MT6592 con processore octa core da 1.7 GHz, 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, ulteriormente espandibile. Inoltre, se l'utente non è interessato, rinunciando a usare una microSD potrà avere uno smartphone dual SIM.

Non mancano poi una fotocamera posteriore da 13 Mpixel con apertura f/2.0, una frontale da 5 Mpixel e una batteria da 3000 mAh, mentre ovviamente il sistema operativo sarà Google Android.

Per quanto riguarda i colori, il dispositivo arriverà sul mercato in diverse tonalità, oro, argento e ovviamente blu, uno dei due colori più rappresentativi della nota bevanda. Se sarà prodotto dovrebbe avere un prezzo compreso tra i 156 e 203 dollari.