Apple

Schermo e audio

Pagina 2: Schermo e audio

Schermo

La risoluzione di 2732×2048 pixel, su una diagonale di 12.9", si traduce in 264 PPI, un numero non sorprendente per questi giorni. Apple, nonostante la densità scarsa, lo definisce Retina Display, poiché ricordiamo che in questa definizione è inclusa la variabile della distanza di visione. Considerando lo schermo grande, la distanza con cui si consulterà l'iPad Pro sarà superiore rispetto a quella dell'iPad o dell'iPhone, ed effettivamente le immagini a una determinata distanza risultano precise e nitide. Inoltre l'interfaccia utente di iOS è fatta per essere sempre perfetta anche con questa risoluzione, ma in condizioni di zoom limitato, ad esempio con un testo, avvicinandosi molto allo schermo si nota una nitidezza inferiore ad altri dispositivi. Non è un problema, le immagini sono sempre belle, ma oggi non fa gridare al miracolo. 

Displat

Lo stesso vale per la massima luminosità, pari a 327 cd/m2, un valore che va oltre il necessario per un uso in ambienti interni, mentre in condizioni di elevata luminosità ambientale non è molto; tuttavia il rivestimento anti riflesso è veramente ottimo, e di conseguenza anche all'esterno, a patto che non siate a picco sotto il sole riuscirete a usare iPad Pro.

Così come per altri dispositivi Apple, la copertura sRGB è pari al 99.9% con una errore cromatico DeltaE dell'1.18. Questo significa che i colori visualizzati, seppur non perfetti, sono molto vicini a quelli reali. Anche la gamma, pari a 2.15, è molto vicino al valore desiderato di 2.2, e lo stesso vale per la temperatura colore di 6742 °K. Se volessimo fare i pignoli, chiederemmo un po' più di luminosità massima, ma non è in discussione che lo schermo dell'iPad Pro sia ottimo dal punto di vista qualitativo.

Apple ha poi aggiunto qualche caratteristica in più, come la possibilità di cambiare refresh, dai 30 Hz quando visualizza immagini statiche, fino ai 240 Hz quando si usa la penna, per offrire una risposta estremamente veloce tra input fisico e azione del software.

Audio

L'audio è una parte importante del nuovo iPad, e rappresenta delle novità, non solo per Apple, ma anche per il mercato dei tablet. iPad Pro è dotato di quattro altoparlanti, posti in prossimità degli angoli sui lati corti. La potenza audio è molto elevata, è il più potente che abbiamo provato, anche se non possiamo rilevare la potenza audio e confrontarla con altri dispositivi (iPad Pro è troppo grande e non entra nella camera di misurazione che usiamo per gli altri smartphone e tablet; effettuare misurazioni in altri ambienti non produrrebbe un risultato confrontabile).

iPad Pro 17

Il volume è alto, e la notizia positiva è che anche al massimo del volume il suono non distorce. Non è però solo questione di numero di altoparlanti e potenza, ma anche del modo in cui funzionano. Non tutti e quattro gli altoparlanti riproducono lo stesso suono (o il suono stereo), bensì gli altoparlanti inferiori vengono "tagliati" per riprodurre le frequenze basse, mentre quelli superiori si occuperanno di riprodurre tutta la medio alta. Se capovolgerete il tablet, questa divisione verrà mantenuta, il sistema si occuperà di pilotare gli altoparlanti in maniera corretta.

Questo dovrebbe permettere di ottenere una maggior qualità generale di riproduzione, e a confronto con altri prodotti il risultato è convincente. Continua ad esserci una limitazione che riguarda la dimensione degli altoparlanti, che non permettono di riprodurre bassi molto corposi, quindi per un ascolto audio di alta qualità la scelta delle cuffie è ancora obbligatoria. Tuttavia, sia per qualità generale, sia per potenza audio, l'uso degli altoparlanti integrati è sufficiente per un ascolto convincente, a patto dell'uso in ambienti non troppo rumorosi.