Tom's Hardware Italia
Android

Samsung, via alla produzione di massa delle memorie LPDDR5 da 12 GB

Samsung ha annunciato la produzione in serie della prima memoria LPDRR5 da 12 Gigabyte per smartphone ottenute combinando otto chip da 12 Gigabit.

Samsung ha annunciato l’inizio della produzione in serie della prima memoria LPDRR5 da 12 Gigabyte per smartphone. Un tale quantitativo di memoria non è di certo una novità nel settore ma fino a questo momento i dispositivi hanno utilizzato lo standard precedente LPDDR4X. Le future memorie arriveranno sul mercato entro la fine del 2019 a bordo degli smartphone 5G e dei top di gamma le cui performance sono potenziate -tra le altre cose – dagli algoritmi di intelligenza artificiale.

I 12 Gigabyte di capacità sono stati ottenuti combinando otto chip LPDDR5 da 12 Gigabit in un singolo package. Le memorie LPDDR5 hanno una maggiore velocità di trasmissione dati di 5.500 megabit al secondo (Mb / s), ovvero 1,3 volte più veloce dei 4266 Mb / s di LPDDR4X. Ciò significa anche che il pacchetto da 12 GB di RAM è in grado di trasferire 44 GB di dati in un secondo. Samsung aggiunge che il nuovo chip consuma fino al 30% in meno di energia rispetto al suo predecessore, grazie a un nuovo circuito.

Grazie alla sua velocità e all’efficienza energetica leader del settore, la nuova DRAM mobile di Samsung può consentire agli smartphone di prossima generazione di sfruttare appieno le capacità 5G e AI come la registrazione video ad altissima definizione e machine learning, prolungando notevolmente la durata della batteria”.

Insomma, la differenza principale con la generazione precedente riguarda la velocità di trasmissione in quanto sia le memorie LPDDR4X che LPDDR5 da 12 Gigabyte sono realizzate con un processo produttivo nella classe dei 10 nanometri di seconda generazione.

Il top di gamma Samsung Galaxy S10+ è disponibile in sconto su Amazon. Lo trovate a questo link.