Android

Smartphone: utenti Apple i più soddisfatti, ma in cima c’è il Galaxy Note 9

Le statistiche American Customer Satisfaction Index (ACSI) hanno rivelato di quale azienda e di quale smartphone sono più soddisfatti gli utenti americani. A contendersi la testa della classifica ci sono state Apple e Samsung che lo scorso anno hanno ottenuto un grado di soddisfazione medio dell’81%. Quest’anno il colosso di Cupertino è riuscito a portarsi avanti con l’82%.

Secondo i dati ACSI, i clienti della Mela sono più soddisfatti della durata della batteria dei loro iPhone rispetto a un anno fa. A completare il podio, c’è LG (+1%) seguita in quarta posizione da Motorola che ha perso il 4%. La soddisfazione per l’intera industria è salita dell’1,3%.

Cambia la classifica se si guarda ai singoli prodotti. Il podio è tutto occupato da smartphone targati Samsung. In prima posizione, c’è il Galaxy Note 9 di cui gli utenti hanno apprezzato le funzionalità e la qualità dei video. Seguono Galaxy S9 e Galaxy S10 con l’84%, stesso grado di soddisfazione di iPhone Xs Max.

Da notare che bisogna scendere fino alla nona posizione per trovare uno dei modelli dell’ultima generazione di iPhone 11. È probabile che questo risultato dipenda dalle aspettative maggiori degli utenti per i modelli più recenti. Sarebbe stato interessante capire le motivazioni per ogni singolo prodotto. Un discorso che comunque può essere applicato anche ai prodotti Samsung.

Quanto all’esperienza, a soddisfare di più sono gli elementi che rappresentano la vera natura di un cellulare: facilità di chiamata e di messaggistica. In ultima posizione (seppur con un risultato migliore) troviamo la batteria che comincia a diventare la grande sfida per i produttori che devono assicurare una buona autonomia su dispositivi sempre più evoluti.

Il nuovo iPhone SE 2020 è disponibile su Amazon a partire da 499 euro. Lo trovate a questo link.