Android

Windows 11 supporterà le applicazioni Android ma non grazie a Google

Microsoft ha annunciato l’arrivo della prossima generazione del proprio sistema operativo: Windows 11. Ci saranno un sacco di novità funzionali e grafiche ma quella che sicuramente interesserà di più gli utenti è la possibilità di installare ed eseguire le applicazioni Android!

Windows 11 app Android Amazon Appstore

Microsoft ha annunciato l’arrivo di un cambiamento epocale per Windows. Oltre ad una nuova veste grafica che accompagnerà l’arrivo del nuovo sistema operativo, novità che avevamo già potuto sbirciare nella build trapelata nei giorni scorsi, l’annuncio inaspettato è che Windows 11 sarà in grado di eseguire le applicazioni Android.

Una mossa che pone finalmente Windows sullo stesso piano di ChromeOS, il sistema operativo di Google che poteva contare già sull’incredibile catalogo del Play Store, e con macOS, che da qualche tempo supporta alcune delle applicazioni dedicate ad iPhone e iPad.

Invece che affidarsi a Google e al Play Store tanto amato dagli utenti, però, Microsoft ha stretto una partnership con il colosso americano dell’e-commerce: le applicazioni Android saranno infatti disponibile tramite Amazon Appstore.

Le app Android in Windows 11 saranno molto ben integrate nel sistema operativo. Saranno infatti presenti nel menu Start, potranno essere fissate nella Barra delle applicazioni e supporteranno le nuove funzionalità Snap per la gestione delle finestre affiancate.

Microsoft ha affermato di utilizzare la tecnologia Bridge di Intel per far funzionare le applicazioni mobile in Windows. La funzione è tuttavia disponibile anche su PC con CPU AMD o architettura ARM. Dovremo aspettare fino all’arrivo del sistema operativo per giudicare le prestazioni delle app in prima persona.

Almeno inizialmente non tutte le applicazioni dell’Amazon Appstore saranno disponibili per Windows 11. Durante la presentazione si sono intraviste TikTok, Kindle, Ring e Uber.

Secondo le informazioni pubblicate da Amazon sul proprio blog, l’azienda condividerà in futuro ulteriori informazioni con gli sviluppatori su come funzionerà la pubblicazione di applicazioni su desktop. Non aspettatevi quindi un catalogo vasto e completo per iniziare, tuttavia è sicuramente stata presa una strada interessante e il numero di app compatibili crescerà velocemente.

Potrebbe essere possibile installare direttamente i file APK in Windows 11 per aggirare queste limitazioni, tuttavia la funzione non è stata annunciata e non è da dare per scontata.

Ad ogni modo, ci aspetta un futuro davvero interessante e non vediamo l’ora di scoprire di più riguardo a Windows 11 ed il suo ulteriore avvicinamento al mondo mobile.

Per chi è alla ricerca di uno smartphone fluido e non ama i bordi curvi, può trovare l’ottimo OnePlus Nord 5G su Amazon!