Android

Xiaomi: partito l’aggiornamento della GPU Adreno 650 tramite il suo app store

Come promesso da Qualcomm, in occasione dello Snapdragon Tech Summit 2019, l’aggiornamento della GPU dei nuovi processori può ora essere effettuato dai vari produttori tramite i relativi store di applicazioni. La prima azienda a introdurre la novità è Xiaomi che – secondo quanto riportato da XDA-Developers – ha reso disponibile l’applicazione “GPU Driver Updater” nel proprio app store.

Lo scopo dell’app è quello di aggiornare la GPU Adreno 650 dello Snapdragon 865 che alimenta i propri smartphone, come Mi 10 e Redmi K30 Pro. Oltre all’aggiornamento per OpenGL ES e Vulkan, l’update porta con sé ottimizzazioni per diversi titoli videoludici come PUGB Mobile e Fortnite. Per il momento, la novità riguarda solamente la Cina dove Xiaomi utilizza uno store alternativo a quello di Google.

La speranza dunque è che presto l’aggiornamento della GPU possa essere rilasciato con le stesse modalità anche in altri mercati – come quello europeo – attraverso il Play Store. Ricordiamo che Qualcomm ha dichiarato la compatibilità solo con i recenti processori, Snapdragon 865 e Snapdragon 765. Il vantaggio è la frequenza con cui i driver della scheda grafica potranno essere aggiornati. Attualmente, infatti, gli update arrivano in concomitanza con gli aggiornamenti del sistema operativo, quindi una volta l’anno.

Una buona notizia per gli amanti dei videogiochi in quanto così facendo la scheda grafica riceverà il supporto per i titoli videoludici appena usciti sul Play Store in modo che questi vengano eseguiti senza nessun tipo di problema.

Il nuovo Mi 10 con Snapdragon 865 è disponibile all’acquisto su Amazon, tramite questo link.