Tom's Hardware Italia
Giochi Mobile

Apple Arcade: tutti i dettagli annunciati

Apple Arcade è il nuovo servizio in abbonamento della casa di Cupertino: ecco tutti i dettagli sui giochi disponibili e sulla data di lancio.

Apple ha annunciato Apple Arcade, un nuovo servizio in abbonamento che includerà oltre cento nuovi giochi esclusivi e titoli originali da creatori come Hironobu Sakaguchi, Ken Wong, Will Wright e molti altri. Apple Arcade si fonda sull’originalità, sulla qualità, sulla creatività e sul divertimento. Punta ad attirare giocatori di ogni età e darà agli utenti la possibilità di giocare a titoli senza pubblicità o acquisti aggiuntivi, con totale rispetto per la privacy.

L’App Store è la piattaforma gaming più grande e di successo del mondo, con oltre 300.000 giochi gratis e a pagamento. I giochi gratis, supportati dalla pubblicità e dagli acquisti in app, sono amati da centinaia di milioni di giocatori in tutto il mondo. I giochi a pagamento sono spesso acclamati dalla critica e amati dai giocatori, ma competere con i titoli gratuiti è difficile, quindi anche per i migliori di essi è difficile raggiungere un ampio pubblico. Con la semplicità di una singola sottoscrizione, Appe Arcade porterà questi giochi a un miliardo di clienti.

Apple non si occuperà unicamente di selezionare i migliori titoli per Apple Arcade, ma anche di contribuire ai costi di sviluppo e lavorare a stretto contatto con i creatori per portare alla luce le loro idee. Il servizio includerà giochi da Annapurna Interactive, Bossa Studios, Cartoon Network, Finji, Giant Squid, Klei Entertainment, Konami, LEGO, Mistwalker Corporation, SEGA, Snowman, ustwo games e molti altri.

Sarà possibile giocare offline e molti videogame offriranno il supporto ai controller compatibili con i device Apple. Sarà possibile giocare con il catalogo di Apple Arcade tramite iPhone, iPad, Mac e Apple TV. Nel corso del tempo saranno aggiunti nuovi giochi. Il servizio sarà lanciato nell’autunno 2019 in più di 150 paesi e sarà visualizzabile in una nuova sezione dell’App Store. Attualmente non sono stati indicati i prezzi del servizio. Diteci, cosa ne pensate?