Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Assassin’s Creed: “Kingdom”, Kotaku conferma l’ambientazione vichinga

"Kingdom" sarebbe il nome in codice del prossimo Assassin's Creed: Kotaku conferma le ultime indiscrezioni in merito e ci dà qualche informazione extra.

Come vi abbiamo riportato, recentemente un utente ha notato un poster, all’interno di The Division 2, che sembrerebbe legare la serie di Assassin’s Creed a una ambientazione vichinga. Si tratta di un rumor, ma ora ha una maggiore validità grazie a Kotaku: Jason Schreier, giornalista e noto insider, ha confermato che il prossimo capitolo sarà legato ai vichinghi. Il nome in codice di questo progetto è “Kingdom”.

Kotaku vari mesi fa ha ottenuto delle informazioni da due fonti indipendenti, familiari con il prossimo capitolo di Assassin’s Creed in uscita alla fine del 2020 (ovvero un periodo molto quotato come data di lancio della prossima generazione di console). Attualmente non si sa altro: il nome in codice “Kingdom” potrebbe non essere il nuovo sottotitolo, inoltre.

Non è la prima volta che Ubisoft suggerisce un nuovo gioco tramite un teaser interno a un titolo già rilasciato. Ad esempio in Watch Dogs 2 era stato svelato un filmato di Pioneer, progetto cancellato e poi resuscitato in una forma differente. Una nuova patch per Watch Dogs 2 ha dato inoltre un grosso indizio per il terzo capitolo, che ci fa pensare che l’ambientazione sarà Londra (Kotaku conferma anche questa informazione).

In questo caso, però, il tease presente in The Division 2 è più sottile: dopotutto, cercare una Mela dell’Eden in un poster di quel tipo non è automatico, per quanto l’immagine venga usata più e più volta nel Potomac Event Center. La decisione potrebbe essere stata presa dalla direzione di Ubisoft, o potrebbe persino essere stata un’idea di un singolo artista: non possiamo saperlo, visto che Ubisoft non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito (e difficilmente lo farà).

Diteci, l’idea di un “Kingdom” ambientato nell’estremo Nord, con vichinghi, navi e pirateria vi intriga? O avreste preferito rimanere nel Mediterraneo?