Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Call of Duty, il capitolo del 2020 sarà sviluppato da Treyarch

Notizie incredibili giungono da Activision: a occuparsi del capitolo di Call of Duty atteso per il 2020 sarà Treyarch e non più Sledgehammer.

Nelle ultime ore è circolata in rete una notizia molto particolare riguardante Call of Duty e, in particolare, il capitolo della saga atteso per il 2020. Activision ha infatti improvvisamente deciso nel corso dell’ultima settimana di stravolgere i piani della celebre serie, cambiando la software house dietro l’episodio atteso per il prossimo anno.

Fin dal 2012, infatti, Call of Duty è stato sviluppato ciclicamente da tre diversi studi, ognuno dei quali aveva quindi tre anni per sviluppare il proprio capitolo. Come saprete le tre software house in questione sonoTreyarch, Infinity Ward e Sledgehammer. Secondo i piani sarebbe quindi toccato a Sledgehammer, con la collaborazione di Raven Software, occuparsi del capitolo atteso nel 2020. Activision ha però deciso di cambiare le carte in tavola.

A causa di questo cambiamento repentino sarà quindi Treyarch, a soli due anni dal precedente capitolo su cui la software house ha messo le mani, a prendersi carico dell’episodio in questione che, si vocifera, sarà Black Ops 5. I due studi precedentemente incaricati di lavorare al titolo avranno solamente un ruolo di supporto, con la modalità single-player fino ad’ora sviluppata che diventerà quella del futuro titolo di Treyarch. Campagna che dovrebbe essere ambientata nel periodo della guerra fredda.

Lo studio responsabile di Call of Duty Black Ops 4, una volta ricevuta la notizia, ha avuto, secondo le voci, reazioni contrastanti. Mentre una parte dello studio si è detta contenta della nuova sfida e fiduciosa per la buona riuscita del titolo, un’altra si è rivelata decisamente meno contenta. Lo spettro dei tanto controversi straordinari, classica piaga del settore, è infatti troppo forte a causa dei soli due anni a disposizione, rispetto ai classici tre.

Essendo previsto per il 2020 l’episodio sviluppato da Treyarch in collaborazione con Sledgehammer e Raven Software sarà molto probabilmente un titolo cross-gen. Che ne pensate di questa notizia? Fatecelo sapere nei commenti!

In attesa di un eventuale quinto capitolo potete recuperare Black Ops 4 a questo link!