Tom's Hardware Italia
Giochi PC

CryEngine 5.7: DirectX12, Vulkan e Ray tracing nel 2020

Crytek aggiorna alla versione 5.7 il suo motore grafico e di sviluppo videogame CryEngine. Nella notizia vi parliamo delle nuove feature.

Crytek è un’azienda sviluppatrice di giochi creatrice del motore grafico CryEngine con cui è stato possibile anche dare vita a numerosi titoli dal calibro di Far Cry, la trilogia di Crysis, Warface, Ryse: Son of Rome e molti altri. Il motore grafico in questione è stato messo a disposizione per tutti, che siano sviluppatori che si dilettano nella programmazione dei videogiochi o piccoli/medi studi di sviluppo, proprio come l’Unreal Engine di Epic Games. Adesso l’azienda tedesca ci informa che aggiornerà il suo CryEngine arrivando così alla versione 5.7 che supporterà numerose e nuove feature per lo sviluppo dei videogame. Di seguito trovare tutte le informazioni disponibili.

CryEngine 5.7 – nuove feature e miglioramenti che arriveranno nel corso della primavera 2020:

  • Supporto per Oculus Quest
  • Supporto migliorato per la VR
  • Implementazione delle Area Lights
  • Migliorato il Multiple View Rendering
  • Supporto per Opaque Particles/Deferred Lighting
  • Dynamic Istancing migliorata
  • Implementazione delle DirectX12
  • Implementazione di Vulkan
  • Implementazione del Ray tracing

Le tre voci più importanti sono sicuramente le ultime tre, ovvero l’implementazione delle nuove DirectX12, alle API Vulkan e al Ray tracing. Crytek è noto soprattutto per la suo ottimizzazione avanzata perché riesce a ottenere il massimo delle prestazioni hardware del proprio utente. Con le tre feature sopra citate lo sviluppo software sarà ancora più accurato in quanto consentono un rendering migliore andando ad agire direttamente sulla qualità grafica e delle luci di ambiente. DirectX12 e Vulkan miglioreranno le prestazioni delle GPU Radeon aggiungendo il supporto di calcolo asincrono grazie a un GCN progettato appositamente.

Vi ricordiamo che se sviluppare videogame è il vostro sogno e vi dilettate nella programmazione con linguaggi di alto livello e orientato agli oggetti, come il C++, vi invitiamo a visitare la pagina ufficiale della software house dove è possibile inoltre seguire qualche video tutorial messo a disposizione da sviluppatori interni all’azienda. Se invece volete imparare a utilizzare software di sviluppo simili a CryEngine vi invitiamo a leggere la seguente notizia dove troverete alcune informazioni su corsi che potrebbero essere ancora in offerta.