PlayStation

eFootball arriva in autunno, ma ci sono brutte notizie

Konami ha voluto chiarire meglio il lancio di eFootball, previsto per questo autunno, con una serie di tweet di risposte a domande comuni. La nuova veste della serie di Pro Evolution Soccer (PES per gli amici), annunciata nelle scorse settimane come un nuovo modello free-to-play, non uscirà in maniera completa ai suoi esordi.

Alla sfilza di FAQ pubblicate dall’account ufficiale di eFootball c’è anche una notizia amara, soprattutto per i giocatori più esigenti: gli sviluppatori del gioco calcistico rivale di FIFA hanno riferito praticamente che il gioco al suo lancio sarà “una sorta di demo“, ma da come descrivono il progetto sembra che si tratti più di qualcosa che ai nostri giorni viene definita un Early Access: “In qualche modo, sì, [è una demo]. Vogliamo che le persone mettano le loro mani su eFootball il prima possibile, per questo motivo lo lanceremo con un numero limitato di squadre e di modalità.

Konami ha spiegato nelle FAQ dettagli già noti di eFootball, come la sua natura multipiattaforma, disponibile persino su mobile, la possibilità del matchmaking cross-platform e la presenza di micro-transazioni. Ci sono tuttavia dettagli che prima non erano conosciuti tra i tweet pubblicati: già la versione di lancio, nonostante i contenuti limitati, includerà match con la CPU, mentre in futuro ci sarà supporto per l’Edit Mode come update gratuito per PS4, PS5 e PC. Riguardo il matchmaking, inoltre, sarà possibile impostare dei filtri personalizzati anche per includere o escludere altre piattaforme.

Sapevamo già anche che la Master League, leggendaria modalità di gioco che ha fatto la storia di PES, verrà aggiunta in eFootball come DLC a pagamento, ma ancora adesso non conosciamo i dettagli della modalità né della finestra di lancio. In ultimo, eFootball avrà un Match Pass, sia in forma gratuita che a pagamento, che invece di essere basato su elementi come loot box casuali, consegnerà ai giocatori oggetti basati sui match disputati. Il Match Pass servirà anche a cercare e acquistare i calciatori che più interessano ai giocatori senza ricorrere agli agenti.

FIFA 22 a differenza di eFootball continuerà a rimanere con il solito modello di business, ma stavolta arriva con un aggiornamento tecnologico che aggiunge ulteriore realismo al gameplay nelle versioni next-gen. Potete acquistare una copia su Amazon.