Giochi PC

Elite Dangerous: data della beta per provare i vettori di flotte

Dopo numerosi rinvii nel corso del tempo, i vettori di flotta pesanti (delle navi che possono trasportare altre astronavi più piccole, ripararle e rifornirle, una sorta di nave portaerei della marina) in Elite Dangerous vedranno finalmente la luce a breve. Per tutti i non avvezzi al titolo, Elite Dangerous è un gioco fantascientifico di simuzione spaziale, molto simile a Star Citizen; i giocatori potranno creare un proprio impero all’interno della galassia, esplorando in lungo e in largo i sistemi e i pianeti della Via Lattea. I vettori saranno disponibili tramite beta a partire dal prossimo mese, come gli sviluppatori di Frontier Development hanno annunciato diversi giorni fa, prima di un rilascio definitivo previsto per il mese di giugno.

La fase beta si dividerà in due parti: la prima avrà luogo il 7 aprile, mentre il secondo test finale per i vettori di flotta avverrà a maggio. Durante questa settimana, inoltre, gli sviluppatori pubblicheranno un nuovo trailer per la nuova nave spaziale, e la mostreranno in un gameplay durante una livestream il 2 aprile. I nuovi vettori costeranno ben 5 miliardi di crediti, il che li rende l’investimento più grande presente attualmente nel gioco, potranno ospitare fino a 16 navi di diversa grandezza e avranno una rampa di lancio di 500 anni luce.

Una volta acquistate, i proprietari potranno decidere a loro piacimento le modifiche da apportare alla nave, come ad esempio costruire una stazione di rifornimento, una stazione per le ripariazioni, o ancora un cantiere navale. I giocatori saranno, inoltre, in grado di effettuare scambi tra loro mentre utilizzano i servizi della portaerei, e potranno decidere delle tariffe da applicare a tutti i beni scambiati a bordo per supportare i costi settimanali. Questi costi includono l’acquisto del Tritium, una nuova tipologia di carburante necessario ad alimentare le potenti navi. Nell’ipotesi in cui i possessori delle navi non riuscissero a sostenere i costi relativi, potranno decidere di dismetterle e di venderle in pezzi.

Si tratta quindi di un’aggiunta molto interessante al mondo di Elite Dangerous, che va ad ampliare il già complesso sistema di gioco e di progressione, e permetterà agli appassionati del titolo di espandere ulteriormente i propri domini e i propri averi.

Elite Dangerous è disponibile per diverse piattaforme: a questo link di Amazon potrete acquistare la versione per PS4.