Giochi PC

Epic Games Store permetterà agli sviluppatori di guadagnare con gli acquisti in-game

Epic Games, il gigante che ha creato Fortnite, ha da poco cambiato alcune politiche del proprio store che permetteranno agli sviluppatori di avere un maggiore controllo sui metodi di pagamento per gli acquisti in-game all’interno del proprio Epic Games Store. Tutto ciò darà ai team di sviluppo la possibilità di ottenere un numero maggiore di guadagni grazie alle microtransazioni all’interno dei titoli che ne faranno uso.

Come riportato dalla redazione di Gamasutra, Epic in precedenza consentiva alle software house di guadagnare con i propri videogiochi solo attraverso il sistema di pagamento fornito dalla stessa Epic Games. A confermare questa novità è stato il CEO di Epic Tim Sweeney, che ha dichiarato: “Supportiamo il diritto degli sviluppatori di scegliere tra i migliori negozi, sistemi di guadagno in-app, servizi online e engine per lo sviluppo. Inoltre permettiamo anche di mescolare e abbinare tutti questi componenti come loro desiderano”.

La nuova politica non cambierà di molto il tipo di esperienza che avranno i giocatori all’interno dell’Epic Games Store. Quel che è andato a cambiare è come gli sviluppatori potranno approcciarsi nel pubblicare i propri progetti con una libertà maggiore, soprattutto in termini di guadagni.

Da quando è stato lanciato l’Epic Games Store, a fine 2018, il negozio digitale dei creatori di Fortnite ha già presentato diverse evoluzioni sia per gli sviluppatori intenti a pubblicare i loro videogiochi, che per gli stessi videogiocatori. Anche la veste grafica ha recentemente avuto un restyle che rende il tutto più ordinato. Cosa pensate dell’evoluzione dell’Epic Games Store fino ad oggi?

The Outer Worlds, uno dei titoli più apprezzati all’interno dell’Epic Games Store, lo potete trovare anche su Amazon. Acquistatelo a questo indirizzo.