Giochi PC

Fortnite, anche il pro player Clix è stato bannato da Twitch

I ban da parte di Twitch ai pro-player non sembrano terminare. Dopo il ban a vita di Jarvis di cui abbiamo ampiamente discusso nelle precedente notizie in questo ultimo periodo, è il turno di un altro ban (anche se non a vita) di Cody ‘Clix’ Conrod. Il pro-player di Fortnite, è stato “sorprendentemente” sospeso per una settimana da Twitch dopo aver tenuto una diretta streaming con Zayn, un altro pro-player di Fortnite precedentemente bannato a vita dalla piattaforma streaming.

A quanto pare le regole di Twitch sono chiare: “niente stream con personalità del settore sospese, pena la sospensione a propria volta“. Non è la prima volta che un professionista del settore viene bannato dalla piattaforma per essersi accompagnato a Zayn: era già accaduto a Khanada, ma in quel caso la sua “punizione” era stata di appena tre giorni di sospensione.

Fortnite

Proprio su questo fatto Clix ha voluto rispondere: “Bene, 7 giorni di ban per la presenza di Zayn nel mio stream… era silenziato (non poteva usare il microfono per parlare, ndr), e aveva anche cambiato il suo nickname. Come ha fatto Khanada ad ottenere appena 3 giorni di sospensione ed io 7? WTF?“.

Ricordiamo che Zayn è stato bannato permanentemente dalla piattaforma quando, dopo essere stato sospeso per un altro “reato”, è stato sorpreso a creare un secondo account dal quale ha continuato a trasmettere in streaming. Queste azioni non piacciono particolarmente a Twitch, la quale ha punito severamente il giocatore e pian piano, sta punendo tutti quelli che entrano in contatto con lui.

In quest’ultimo periodo se ne stanno sentendo di ogni. Voi cosa ne pensate?

Non sei uno streamer ma vuoi comunque giocare a Fortnite? Non perderti il Bundle Fuoco Oscuro con fantastici costumi e decorazioni! Acquistalo ora su Amazon ad un prezzo speciale.