Giochi PC

GTA 6 è stato rimandato e uscirà solo su PS5 e Xbox Scarlett?

GTA 6 è uno dei giochi più chiacchierati da tempo. Per quanto ancora non sia stato rivelato alcunché di ufficiale, rumor e speculazioni hanno parlato della trama, della possibile uscita e delle piattaforme sulle quali potremo giocare il nuovo titolo di Rockstar Games. Ciò che più lascia interdetti è il fatto che sia passato molto tempo dal precedente capitolo: un utente di Twitter ha quindi provato a ragionare sulla questione.

Per iniziare, dobbiamo notare che sono passati già cinque anni e nove mesi dal lancio del quinto capitolo della serie. Si tratta del lasso di tempo più grande tra un GTA e il successivo, e chiaramente è destinato ad aumentare, visto che ancora GTA 6 non è stato nemmeno annunciato. La motivazione dietro questo ritardo può essere duplice: per iniziare, dopo Grand Theft Auto V, Rockstar Games si è dedicata a Red Dead Redemption 2, che ha richiesto molte risorse; inoltre, dobbiamo considerare il fattore GTA Online.

La componente multiplayer di GTA 5 è uno dei più grandi successi della società e dopo lungo tempo non accenna a perdere il proprio primato. Rockstar Games guadagna molto da GTA Online, grazie alle espansioni e, sopratutto, alle microtransazioni. Inoltre, ora sta cercando di ripetere tale successo con Red Dead Online.

Dato per assodato che GTA 6 esisterà, è più che possibile che la sua uscita sia stata rimandata senza particolari preoccupazioni da Rockstar Games, visto il focus sulle modalità online dei suoi due più grandi franchise del momento. Considerando che la fine della generazione si avvicina, non sarebbe nemmeno troppo strano se sviluppatori avessero deciso direttamente di spostare tutto il progetto su PS5 e Xbox Scarlett, con una data di uscita fissata nel 2021/2022.

Ovviamente queste sono solo speculazioni e Rockstar Games potrebbe sorprenderci da un momento all’altro, ma è oggettivo che i tempi di annuncio stiano andando per le lunghe. Che la “colpa” sia di GTA Online o meno, i fan non vedono l’ora di scoprire cosa bolle in pentola presso gli studi di sviluppo di Rockstar, anche considerando i recenti rumor su Bully 2.

Nel frattempo, possiamo divertirci con Red Dead Redemption 2.