Giochi PC

Il nuovo Torment non parla italiano, imparate l’inglese!

Manca poco più di un mese all'uscita di Torment: Tides of Numenera, che sarà disponibile a partire dal prossimo 28 febbraio per PC, PlayStation 4 e Xbox One. Il titolo, un successo su Kickstarter dove ha raggiunto il proprio obiettivo in sole sei ore, non sarà però localizzato in italiano.

La conferma arriva direttamente da inXile, la software house che si occupa dello sviluppo del gioco, tramite un messaggio inviato ad un utente italiano in cerca di delucidazioni.

"Quando abbiamo cominciato a lavorare su Torment, la dimensione e il conteggio delle parole presenti era significativamente inferiore", spiega il portavoce di inXile. "Nella sua forma definitiva Torment è diventato un RPG molto più grande e profondo, con oltre 1,2 milioni di vocaboli. Siamo molto fieri dei progressi effettuati".

torment 2

Il messaggio prosegue con inXile che afferma che i costi per la localizzazione in lingua italiana sarebbero stati troppo elevati e, a quel punto, la traduzione rischiava di essere di qualità troppo al di sotto delle aspettative.

"Capiamo perfettamente che alcuni sostenitori italiani abbiano finanziato il gioco nella speranza di giocare la versione localizzata. Qualora desideriate un rimborso, siete pregati di farcelo sapere", conclude la software house, dimostrando in ogni caso massima serietà e disponibilità nei confronti del pubblico che tanto ha sostenuto questo progetto.

torment 1

Torment: Tides of Numenera promette di essere l'erede spirituale del capolavoro Planescape: Torment, uscito nel dicembre del 1999 e considerato ad oggi uno dei migliori RPG mai pubblicati.

Non ci resta che invitarvi a continuare a seguirci per ulteriori aggiornamenti e a darci la vostra opinione su quello che è, a tutti gli effetti, uno dei titoli più interessanti di quest'anno.