PlayStation

Lego DC Super-Villains Recensione, cattivi alla conquista


Lego DC Super-Villains
Piattaforma
PS4, Xbox One, Switch, PC
Sviluppatore
TT Games
Editore
Warner Bros. Interactive Entertainment
Data di Uscita
19/10/2018

Lego DC Super-Villains è la nuova opera basata sui personaggi dell’universo DC Comics nata dalla prolifica collaborazione tra l’azienda danese Lego e lo studio di sviluppo Traveller’s Tale. Il gioco, in uscita il 19 ottobre su PS4, Xbox One, Nintendo Switch e PC, riprende la filosofia del giocare liberi, senza eccessivi vincoli, tipica della casa del mattoncino e vi unisce tutta la cura per i dettagli che caratterizza le produzioni TTGames.

I videogiochi Lego si sono, nel tempo, sempre distinti per un marcato umorismo, qualità che non abbandona il titolo con protagonisti i supercriminali DC Comics. La vena comica, anzi, esalta la natura caotica e bizzarra che l’insieme di tante personalità molto particolari tira fuori e mette in scena sullo schermo. Sono davvero tanti i cattivi con i quali sarà possibile giocare, ognuno “assemblato” in modo tale da rispecchiare la sua controparte a fumetti.

Sotto il profilo della realizzazione dei personaggi, TTGames non tradisce le aspettative e traspare l’impegno dedicato a rispecchiare il più possibile il profilo che si sarebbe attesi da un personaggio. Harley Quinn si muove sui pattini, è atletica e ha un martellone gigante con il quale dare una mano ai suoi compagni. Il Joker attacca sempre con varie diavolerie, esplosivi e può radunare un gruppo di scagnozzi che fanno il lavoro per lui.

Nel corso dell’avventura, i puzzle e meccanismi da risolvere richiederanno risoluzioni simili, per le quali sarà necessario sfruttare le abilità uniche di ciascun personaggio. Nonostante ogni personaggio abbia il suo stile di combattimento, con movimenti e azioni ben chiare, le abilità necessarie a superare gli ostacoli che tendono a ripetersi saranno a disposizione di più di un personaggio.

I puzzle variano dai classici enigmi ambientali dove per l’appunto sfruttare le qualità dominanti del proprio team di criminali interagendo con lo scenario ai minigiochi. In uno dei minigiochi bisognava riattivare la corrente all’interno di un labirinto di circuiti facendolo ruotare per indirizzare il personaggio verso l’interruttore. In un altro era necessario posizionare delle tessere su una griglia per formare un simbolo chiave, simile al modo in cui funziona il “gioco del quindici” dove le tessere si muovono in orizzontale e verticale ma sono limitate a un unico spazio vuoto per il movimento.

In occasione della Milan Games Week vi abbiamo raccontato come siamo di fronte al primo titolo con protagonisti i cattivi in cui il giocatore veste un ruolo di rilievo fin da subito. L’editor del personaggio, come vi avevamo anticipato, si presenta davvero ricco di possibilità di personalizzazione con la possibilità di definire nei minimi dettagli anche come dovrebbe apparire un potere e da dove siamo in grado di generarlo.

Si tratta di un’opzione che può non interessare tutti e TTGames ha ben pensato di inserire un insieme di personaggi già pronti e la funzione “personaggio casuale” che velocizzano il processo di creazione e vi permettono di iniziare fin da subito a giocare. Per quanto l’editor possa apparire una funzione secondaria, riteniamo che la scelta di includerlo ed espanderlo rispetto al passato sia in linea con una visione che vuole mettere al centro il giocatore dandogli la libertà di assumere i panni del supercriminale dei propri sogni.

Avere l’occasione di fare squadra con i personaggi più iconici della DC Comics è per un appassionato di fumetti un’occasione da non farsi sfuggire, poter finalmente dar vita alla propria versione malvagia fa sicuramente presa su una nutrita schiera di giocatori. Il titolo, va ricordato, si indirizza a grandi e piccini nei quali indubbiamente la fantasia è ancora il motore principale con il quale si avvicinano a questi mondi digitali.

L’Universo DC nelle proprie mani

Se i personaggi del mondo DC sono iconici, i luoghi nei quali le storie prendono vita non sono da meno. Metropolis, Gotham City, Apokolips, Themyscira, Gorilla City… sono solo alcune delle zone ricreate con i mattoncini che sarà possibile visitare. Già il semplice passare da Metropolis a Gotham City mostra quanta cura sia stata riversata per rendere evidenti le differenze e conferire un tono caratteristico a ogni zona che si potrà visitare.

L’ottimo level design questa volta si presenta più facile da leggere, riuscendo a limitare al minimo i momenti in cui ci si trova spaesati o si resta bloccati, senza la necessità di ripiegare sugli aiuti. Durante l’avventura ci siamo ritrovati bloccati in un’unica occasione a causa di un piccolo bug che ci impediva di attivare con successo una delle abilità di Deathstroke, ma è bastato ricaricare la missione per procedere poi senza problemi.

Una storia epica non sarebbe la stessa senza scontri su grande scala contro nemici temibili. In Lego DC Super-Villains ci sono davvero tante occasioni per combattere contro i boss di uno specifico livello. In alcuni casi gli scontri sono davvero ben strutturati su più fasi, con i nemici che cambiano modo di attaccarci e noi dovremo essere in grado di capire come sfruttare l’ambiente circostante e le nostre abilità. Soprattutto nelle fasi iniziali abbiamo riscontrato una maggiore creatività nei combattimenti, rimanendo un po’ delusi da alcuni scontri successivi che sono risultati un po’ troppo semplici e simili tra loro.

Siamo rimasti piacevolmente sorpresi dai livelli a bordo di veicoli o strani marchingegni robotici, non ci saremmo mai aspettati di poter assaltare il nemico sparando razzi e mitragliando le sue difese o combattere l’avversario prendendo il controllo di un t-rex robot. Lego DC Super-Villains offre una buona varietà di situazioni in cui il caos regna sovrano, in pieno rispetto delle peculiarità dell’universo supercriminale che cerca di rappresentare.

Oltre alle missioni storia sarà possibile esplorare luoghi e città in modalità gioco libero cambiando con due semplici tocchi il personaggio in ogni momento. L’open-world  è il più grande che si sia visto e ci sarà come di consueto la possibilità di esplorare a fondo partecipando in missioni secondarie e raccogliendo oggetti. Sincronizzare tutti i punti di interesse sulla mappa dà l’opportunità di vedere quali attività saranno disponibili e soprattutto dove si trova la posizione dell’attività desiderata rendendo meno dispersiva l’esperienza.

Lego DC Super-Villains vi dà la possibilità di avere l’Universo DC nelle vostre mani, a partire dai personaggi per finire ai luoghi caratteristici. Volare con Lex Luthor in Superman suit nella solare Metropolis, sfrecciare a bordo della Batmobile, fare gare di supervelocità, e molti altri momenti chiave sono tutti disponibili per essere vissuti con leggerezza e gioia e sapranno rendere felici gli appassionati, ma al tempo stesso divertire chi non è a conoscenza di tutti i particolari dell’universo di supereroi e supercriminali di riferimento.

Acquista Lego DC Super-Villains su Amazon e porta il caos in città.

Lego DC Super-Villains

Se avete sempre desiderato far parte dell’universo DC Comics, Lego DC Super-Villains è il titolo che fa per voi. Per la prima volta potrete vestire i panni di un supercattivo andando a definirne aspetto e caratteristiche grazie a un editor rivisto e potenziato rispetto ai titoli precedenti.

8.2
8.2

Verdetto

TTGames confeziona ancora una volta un gioco divertente da giocare che vi consigliamo di affrontare insieme a un'altra persona in coop locale per raddoppiare il caos su schermo. Ogni personaggio è fedele all'originale e reso in modo perfetto: abilità, attacchi e movimenti omaggiano la controparte cartacea risultando piacevoli sia da guardare che da controllare pad alla mano. Sul fronte tecnico non abbiamo rilevato nessun tipo di problema: il gioco è risultato fluido su PS4 anche nelle parti più concitate o in volo sopra le caratteristiche città offerte dal titolo. Lego DC Super-Villains entra a pieno titolo tra i migliori videogiochi Lego sviluppati da TTGames.

Pro

I personaggi della DC Comics sono resi in formato mattoncino in un modo che non ha nulla da invidiare alla controparte cartacea; scene e combattimenti epici; level design più ispirato e leggibile rispetto al passato.

Contro

Alcuni scontri con i boss sono un po' ripetitivi; i mini-giochi possono risultare fin troppo semplici per un pubblico più adulto.