Nintendo Switch

Nintendo Switch non supporta i giochi retail di Wii U e 3DS

Durante la presentazione di Nintendo Switch in molti si sono chiesti se la console sarà retrocompatibile con i giochi di Wii U e 3DS. La risposta a questo interrogativo giunge da un articolo della rivista giapponese Famitsu (tradotto in inglese da Perfectly Nintendo) che ha interrogato Nintendo sulla questione. L'azienda giapponese ha confermato che i supporti fisici di Wii U (ma quello era immaginabile) e 3DS non sono supportati da Switch.

Nintendo Switch (1)

Il portavoce della casa di Kyoto ha dichiarato che Nintendo Switch non sarà compatibile con i giochi di Wii U e 3DS in quanto la nuova console non è da considerarsi un successore né di Wii U né del 3DS. La cosa interessante è che il rappresentante di Nintendo ha posto l'accento sui supporti fisici dei giochi.

Leggi anche: Nintendo Switch a 300 euro? Skyrim non confermato

Quanto dichiarato, quindi, non chiude la porta alla retrocompatibilità con i giochi in formato digitale, via eShop. A mantenere aperta questa ipotesi c'è anche la presenza di alcuni giochi proprietari della grande N nel trailer d'annuncio di Nintendo Switch, come Splatoon e Mario Kart.

Splatoon Nintendo Switch

I due titoli di Nintendo, però, non costituiscono una prova certa. I più attenti avranno infatti notato che ci sono delle differenze con le versioni originali dei giochi. Ciò significa che potrebbero essere delle remaster, oppure gli stessi giochi con l'aggiunta di alcune novità.

Per questi e altri interrogativi dobbiamo attendere comunicazioni ufficiali da parte di Nintendo. Continuate quindi a seguire le nostre pagine per ulteriori aggiornamenti.