PlayStation 4

PlayStation 5: la community vuole salvataggi in cloud migliori

Quando si pensa alla prossima generazione di console, sia che si parli di PlayStation 5 che di Xbox Scarlett, si pensa prima di tutto alle specifiche tecniche, ai giochi esclusivi e ai servizi come PlayStation Now e Project xCloud. Ovviamente le console hanno dentro di sé molto altro, come l’interfaccia, la gestione della propria libreria e dei propri salvataggi. Quest’ultimo dettaglio, a quanto pare, sta molto a cuore alla community.

Su ResetEra è infatti possibile trovare un thread che raccoglie i feedback di molti utenti, i quali affermano che il sistema di salvataggio in cloud deve assolutamente migliorare con l’arrivo di PlayStation 5. Ricordiamo che tale feature è parte dell’offerta di PS Plus, l’abbonamento a sottoscrizione di PlayStation: trattandosi di una funzione a pagamento, è più che naturale che i giocatori ne richiedano un funzionamento non solo corretto ma anche di qualità.

I salvataggi in cloud sono un funzione esclusiva PS Plus
PlayStation Plus

Purtroppo nel caso di PlayStation 4 non è affatto così. Molti utenti segnalano problemi di vario tipo, come ad esempio il limite di salvataggi (mille) che si scontra con alcuni titoli, come Death Stranding, che fa larghissimo uso degli autosalvataggi. Alcuni segnalati di aver perso più volte, a intervalli irregolari, tutti i propri salvataggi in cloud. Inoltre, non è semplice gestire più console visto che bisogna impostare una di esse come “account primario”, rendendo lo spostamento dei dati da una macchina all’altra più complicato di quanto i giocatori vorrebbero.

Chiaramente, un dettaglio di questo tipo è meno “visibile” di altri ed è possibile che non sia priorità di Sony migliorare questa specifica feature in previsione di PlayStation 5. Al tempo stesso, bisogna notare che la società giapponese ha già annunciato funzioni di accessibilità molto interessanti (come la possibilità di scaricare solo parti di un gioco, come ad esempio il solo single player, ignorando il multigiocatore), quindi è possibile che ci siano piani anche per i salvataggi in cloud. Diteci, voi cosa ne pensate?

In attesa di PlayStation 5, potete acquistare una PlayStation 4 su Amazon.