PlayStation

PlayStation: il sequel di un IP è stato cancellato a causa di The Last of Us

Nel vasto catalogo di produzioni PlayStation Studios, le IP che si sono susseguite nel corso degli anni sono tra le più numerose e disparate. Sebbene la compagnia giapponese punti fortissimo su esperienze dal forte impatto single player e con un narrazione di primaria importanza, nel corso delle generazioni non sono affatto mancate esperienze più sperimentali. Ora, a distanza di tempo, abbiamo scoperto un curioso retroscena su una delle IP più forti che uscirono nella generazione PS3.

PlayStation Studios Logo

Parliamo di Resistance e del suo possibile quarto capitolo mai rilasciato. A rivelare le sorti di questo Resistance 4 è stato lo sviluppatore Colin Moriarty, il quale ha rivelato che alcuni suoi amici all’interno di Insomniac avevano proposto la realizzazione del quarto capitolo a Sony. A quanto pare, però, la proposta fu respinta perché Sony riteneva che nei PlayStation Studios ci fossero troppi giochi post-apocalittici già in fase di sviluppo.

All’epoca, gli altri quattro titoli che erano in fase di pre-sviluppo erano: Killzone Shadow Fall, Horizon Zero Dawn, Days Gone e The Last of Us. Più specificamente, Sony ha ritenuto che le premessa per un Resistance 4 suonasse troppo simile a quanto stava per proporre Naughty Dog con il primo The Last of Us, e la compagnia non voleva che i due titoli fossero in competizione tra loro o che portassero i giocatori a pensare che fossero troppo simili nel mood e nelle tematiche portanti.

Resistance

Effettivamente i titoli con ambientazioni post-apocalittiche su PlayStation sono stati parecchi in questi ultimi anni, e dobbiamo dire che Insomniac è comunque riuscita a destreggiarsi molto bene nella realizzazione di un’altra grane esclusiva, ovvero il tanto apprezzato Marvel’s Spider-Man.

Se amate i personaggi Marvel non potete farvi scappare la nuova epopea dell’Uomo Ragno su console Sony. Potete acquistare entrambi i titoli disponibili su Amazon ai seguenti indirizzi: Marvel’s Spider-Man e Marvel’s Spider-Man Miles Morales.