PlayStation

P.T., un nuovo hack della telecamera mostra situazioni inedite

A distanza di anni si continua a parlare ancora di P.T., il teaser giocabile (in realtà un breve gioco a tutti gli effetti) che doveva anticipare l’uscita del presunto Silent Hills poi cancellato con l’addio di Hideo Kojima a Konami. In questi giorni, infatti, si è tornati a parlare di un possibile interesse da parte di Sony a recuperare il progetto Silent Hills e anche a realizzare un reboot della serie. Nel frattempo, gli appassionati continuano a realizzare contenuti fan-made e in un caso anche a mostrare dettagli inediti su P.T.

Lo sviluppatore Lance McDonald, ormai specializzato nel rivelare contenuti tagliati di giochi come i Soulsborne, è riuscito a mostrare alcune sequenze solo parzialmente visibili al giocatore che mostrano i bizzarri comportamenti di Lisa, il fantasma del gioco. Il risultato è stato raggiunto grazie a un hack della telecamera. McDonald mostra sia scene in cui la presenza di Lisa è parzialmente visibile al giocatore ma anche sezioni di P.T. in cui il fantasma è presente all’insaputa del giocatore.

Per esempio in una particolare sezione, è possibile vedere proiettata un’ombra che non è quella del protagonista come si può anche facilmente desumere dai movimenti. Girandosi però alle proprie spalle non si nota nulla di strano, anche se i versi di Lisa sono molto vicini. A questo punto McDonald ha introdotto un hack in modo da poter continuare a girare la telecamera di 180 gradi ma senza che il gioco riconoscesse questo movimento di visuale. Il risultato è per certi versi interessante: nel corridoio in cui si vedeva l’ombra proiettata, il modello poligonale di Lisa era sempre alle spalle del giocatore. Questo è solo uno dei vari momenti documentati da McDonald nel suo video.

Quello che stupisce è come gli sviluppatori abbiano inserito in questi momenti, dove all’apparenza non era necessario in quanto invisibili al giocatore, il modello poligonale di Lisa come in una scena in cui vengono mostrate animazioni di Lisa che poi non sono state più riutilizzate per tutto il resto del gioco. Ricordiamo che già in precedenza Lance McDonald, attraverso un hack della telecamere, aveva esplorato Silent Hill per com’era visibile alla fine del trailer.

Se cercate un titolo del genere horror per PlayStation 4 possiamo consigliarvi The Evil Within 2 che trovate anche su Amazon.