PlayStation

Red Dead Redemption 2 Guida: armi, armaioli e munizioni

Red Dead Redemption 2 vanta molte armi tutte diverse fra loro (sono oltre cinquanta) e ognuna con le proprie tipologie di proiettili. Arthur può portarne con sé un numero limitato e conservare il resto sul cavallo, pronte all’uso in caso di necessità. Un arsenale tanto espanso, comprensivo di munizioni e opzioni di personalizzazione, potrebbe comprensibilmente lasciarvi dubbiosi su quale sia adatto da tenere sempre con voi. Spoiler: non c’è una soluzione migliore di altre – tutto dipende da cosa funziona per il vostro stile di gioco. Tutte queste possibilità rendono comunque lungo e complesso scoprire cosa più vi si addice. Se avete appena cominciato la vostra avventura nei panni di Arthur Morgan, questa pratica guida alle armi è ciò che fa per voi.

Quando un uomo con la pistola incontra un uomo con il fucile…

A grandi linee possiamo dividere l’arsenale di Red Dead Redemption 2 in due grosse categorie: armi da fianco e armi a lunga gittata (escludiamo il coltello da questa analisi). I revolver sono un classico esempio di arma da fianco, mentre le carabine a ripetizione rientrano nel secondo gruppo – potete anche pensare alla suddivisione a una mano/a due mani. Qualunque arma otterrete nel corso della partita farà parte di una di queste due categorie; l’arco stesso è considerato un’arma a due mani. Potete portare con voi un’arma da fianco e due a lunga gittata quando scegliete l’equipaggiamento dalle bisacce: più avanti guadagnerete una seconda fondina che vi permetterà di aggiungere una pistola in più ma qui stiamo parlando delle prime ore di gioco, e fondamentalmente averne una non cambierà la vostra attitudine a riempire di piombo i nemici.

Quando, accedendo alla ruota delle armi con L1/LB o “sfogliando” il catalogo di un armaiolo, vi soffermate su un’arma specifica potete dare uno sguardo alle sue statistiche: le sei che vedete nell’immagine sottostante ricalcano più o meno quelle che ci si aspetterebbe. Il danno corrisponde ovviamente a quanto male farà il vostro proiettile una volta andato a segno; la gittata segna la distanza massima che l’arma può coprire; la cadenza di fuoco indica la frequenza con la quale potete sparare; la ricarica vi permette di sapere il tempo di attesa per riempire nuovamente il caricatore; la precisione si riferisce a quanto spesso i vostri colpi andranno a segno; la condizione, infine, è una statistica particolare che merita un discorso a parte.

Prendetevi sempre cura delle vostre armi

L’uso continuo porterà il vostro fucile o la pistola a consumarsi e sporcarsi. Forse non lo noterete da un giorno con l’altro ma quando succederà, le statistiche dell’arma cominceranno a calare: potrete accertarvene verificando le sue condizioni e cercando i segmenti rossi alle estremità di ogni singolo indicatore. Se l’arma è sporca, premete la levetta destra mentre la state selezionando nella ruota L1/LB per esaminarla con maggiore attenzione e acceder alla schermata di pulizia. Avrete diverse opzioni che vi permetteranno di osservare l’arma da altrettante angolazioni ma a interessarvi sarà quella relativa alla pulizia: vi servirà l’olio per le armi, facile da ottenere come bottino o nei negozi.

Preferisco questa!

Che si tratti di una Colt oppure di un Winchester, esistono armi che diventeranno una vera e propria estensione del vostro braccio. Non riuscirete più a separarvene e un utilizzo costante, se da un lato le usura spesso, dall’altro vi premierà facendole salire di grado nella classifica delle armi preferite. Potete tenere traccia di questo andando nel menu e scegliendo Progresso – Compendio – Armi e da qui selezionando l’arma interessata. Non aspettatevi statistiche da controllare, in questo caso, ma l’arma che userete più spesso alla fine vi darà un aumento della precisione, della gittata o del danno.

Armaioli

Molte città vi metteranno a disposizione un negozio nel quale fare i vostri acquisti. La loro offerta spazia da armi a munizioni fino a migliorie per il vostro equipaggiamento corrente. Approfittatene!

Catalogo da sfogliare

Ogni armaiolo che si rispetti mette a disposizione del cliente un elenco degli oggetti in vendita, che si passa al vaglio come in qualunque altro negozio: lo sfogliate e vedete se qualcosa attira la vostra attenzione in modo particolare. Sul fondo di ciascuna pagina sono segnate le statistiche dell’arma che state osservando ma il catalogo non si limita a ogni possibile categoria: potete anche trovare la lista delle munizioni e di eventuali altri oggetti correlati come cinturoni e il prezioso olio per le armi.

Personalizzazione

Tutte le armi si somigliano, è il nostro tocco a renderle uniche e speciali. Potete sostituire parti della pistola o del fucile con una loro versione migliore in termini di statistiche oppure semplicemente più bella: alcune scelte sono solo estetiche, come le incisioni, mentre altre quali ad esempio le canne rigate andranno a influenzare le statistiche. In basso a sinistra potete sempre tenere sotto controllo le modifiche che state effettuando e la loro efficacia, in modo da decidere se il gioco vale la candela.

Raccogliere armi (ed equipaggiare di nuovo quelle vecchie)

Durante gli scontri a fuoco o, più in generale, ogni volta che passerete di fianco a un cadavere fresco di giornata, avrete la possibilità di premere L1/LB per effettuare un cambio nell’arsenale: questo vi porterà a far cadere l’arma in pugno in favore di quella a terra Un’opzione particolarmente utile se vi siete accorti di aver scelto l’equipaggiamento sbagliato scendendo da cavallo. Finita la sparatoria potreste però volere indietro le vostre armi; per fortuna le bisacce del vostro cavallo conteranno sempre l’arsenale in vostro possesso, anche se avete appena lasciato cadere una pistola o un fucile.

Munizioni tutti i tipi +1

Ciascuna arma può essere ricaricata con diverse tipologie di proiettili, lo potete vedere nella ruota delle armi sotto l’arma selezionata – quella linea di icone indica le altre munizioni a disposizione. Potete costruirvi da soli le vostre munizioni a un falò, se siete a conoscenza della ricetta, in caso contrario gli armaioli saranno sempre disposti a intascare un pugno di dollari. In entrambi i casi evitate sbagli: i revolver non potranno equipaggiare gli stessi proiettili di una pistola e via dicendo. Ricordate, a ciascuna tipologia il suo uso. Alcune svuoteranno più in fretta l’indicatore del Dead Eye, mentre altre come le cartucce varmint o le frecce di piccole dimensioni non arrecano alcun danno alle pellicce. Inoltre, non essendo onniscienti, non potrete conoscere tutte le ricette disponibili per un bel pezzo del gioco, ecco perché è sempre un’ottima idea consultare i cataloghi e il vostro menu di creazione per capire cosa vi serve di preciso: abbinare le giuste munizioni al giusto compito non farà che semplificarvi la vita. Usate spesso il Dead Eye? Andate a caccia? Regolatevi di conseguenza.

Il Dead Eye vi permette di ignorare molto di tutto questo

Questa abilità nota agli appassionati dai tempi di Red Dead Revolver può impattare drasticamente nel vostro modo di giocare, se sceglierete di utilizzarla. Se vi piace mirare, sparare, cercare riparo e ricaricare, quanto scritto sopra vi sarà d’aiuto per scegliere l’arma adatta a voi; se invece preferite la precisione sovrumana del Dead Eye e, soprattutto, lo usate spesso, allora buona parte dei discorsi precedenti vi risulterà inutile. Dopotutto, se un’abilità vi permette di piazzare mezza dozzina di colpi nelle teste di altrettanti nemici, il danno e il tempo di ricarica non avranno poi tanta importanza. Ciò non significa dover affidarsi costantemente al Dead Eye, né che esiste un modo giusto per sfruttare le vostre armi: vogliamo solo dire che, come gran parte di questo gioco, Red Dead Redemption 2 offre opzioni – molte opzioni – grazie alle quali approcciarsi e sapendo dove guardare, sarà il gioco stesso a indicarvi la direzione migliore per voi cowboy. Non esiste un metodo migliore di un altro.

Red Dead Redemption 2 è acquistabile su Amazon!