Giochi PC

Review Bombing: World Adrift chiude i server, i giocatori insorgono

World Adrift era un gioco multiplayer ambientato in un mondo enorme che veniva modificato dalle scelte e dalle azioni dei propri giocatori, che avevano di esplorare numerose isole fluttuanti. C’era la possibilità di farmare materiali e costruirsi un proprio dirigibile che ci avrebbe accompagnato per tutta la durata dell’avventura. Parlo al passato perché gli sviluppatori hanno deciso di chiudere i battenti e per questo sono stati colpiti da numerose critiche tramite l’ormai noto fenomeno del Review Bombing.

In un video intitolato “The End of Worlds Adrift” (La fine di Worlds Adrift) troviamo il lead designer Luke Williams e il Gamer-in-Chief Henrique Olifiers di Bossa Studios parlare dei motivi per i quali hanno deciso di abbandonare ogni forma di supporto legato al gioco. I principali motivi son dovuti ai pochi giocatori all’interno dei server di gioco e alle scarse entrate dovute alle microtransazioni facoltative che il gioco offriva. L’impossibilità di mantenere i server attivi ha portato i Bossa Studios a prendere la decisione di chiudere i server del gioco. Questo ha scatenato una protesta tramite Review Bombing.

Numerosi utenti che sono in disaccordo con la scelta della software house hanno bombardato di critiche il titolo su Steam. Nella pagina della piattaforma digitale dove è avvenuto il Review Bombing in questione è possibile trovare commenti non molto positivi nei confronti della casa sviluppatrice di World Adrift. Alcuni hanno affermato che questa decisione da parte di Bossa Studios avrebbero portato la perdita di numerosi fan.

Va detto che gli sviluppatori hanno deciso di rimborsare tutti i giocatori che hanno acquistato il titolo nel periodo che va dal 29 aprile fino al 29 maggio 2019, inoltre verranno distribuiti gratuitamente delle copie di I Am BreadSurgeon Simulator sviluppate dalla stessa software house Bossa Studios.

Vi ricordiamo che il fenomeno del Review Bombing di recente ha interessato anche altri giochi come Mortal Kombat 11 e Borderlands.

Voi cosa ne pensate di questo fenomeno? Vi sembra corretto nei confronti della scelta presa da parte degli sviluppatori?

Vi ricordiamo che è possibile preordinare Death Stranding direttamente da questo indirizzo!