Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Sekiro: uno YouTuber ha sconfitto i boss solo lanciando monete

Sekiro si dimostra ancora una volta un ottimo gioco per cimentarsi in sfide particolari: uno YouTuber ha deciso di lanciare soldi contro i boss!

Sekiro, ormai lo sappiamo, è un ottimo gioco per chi ama mettersi alla prova con sfide di alta difficoltà. Non mancano però giocatori che non si sentono soddisfatti dal giocare “banalmente” con volante e pedaliera, e cercano quindi modi diversi per mettersi alla prova. Ora, il canale YouTube Tyrannicon ha condiviso una serie di video all’interno dei quali dimostra come sia possibile sconfiggere vari boss solo lanciandogli addosso monete.

Nel caso nel quale non lo sappiate, in Sekiro: Shadows Die Twice sono presenti degli strumenti da utilizzare con il braccio protesico del protagonista: ci sono, ad esempio, gli shuriken, i quali possono essere potenziati e sostituiti da oggetti simili. Uno degli ultimi potenziamenti permette di attaccare i nemici tirando loro i soldi. Tyrannicon ha quindi voluto testare l’efficienza di questa tecnica. L’unica trucco che si è concesso, tramite una mod, è stato quello di disabilità il costo in emblemi spiritici, ovvero una valuta limitata che si spende a ogni attivazione di uno strumento prostetico. Vediamo il primo video insieme.

Le monete non hanno una grande gittata, ma infliggono un danno più che discreto. Lo YouTuber ovviamente ha tenuto conto di quanto gli è “costato” sconfiggere i boss. Nel primo video possiamo vedere che Gyoubu è arrivato a 685 Sen, mentre la Falena è valsa 640 Sen.

Diteci, cosa ne pensate di questa sfida? Credete che ora si possa affermare che Sekiro è un gioco pay-to-win? Vi dedicate anche voi in sfide particolari con i giochi di FromSoftware? Anche Dark Souls è conosciuto per la propria “malleabilità” in questi termini. Se questo tipo di sfide vi divertono, a questo indirizzo potete trovare uno streamer che ha completato l’intero gioco in meno di trenta minuti.

Potete acqusitare Sekiro: Shadows Die Twice a questo indirizzo.