PlayStation

Skyrim: iconica scena è stata rovinata da un’ape

Avete presente l’inizio di Skyrim? Schermo nero che sfuma pian piano per rivelare la posizione del giocatore in prima persona su un carretto ai confini dei territori dei Nord, dove un umano gli dice “Finalmente sei sveglio“. Questa scena è diventata iconica anche per i meme che sono stati realizzati, è impossibile non conoscerla.

Nate Purkeypile, ex developer in forze per Bethesda proprio per lo sviluppo di Skyrim, ha condiviso sui social una piccola perla che riguarda l’inizio del gioco. Diciamo che sia Skyrim che Bethesda sono celebri anche per i bug, ma quanto incontrato dallo sviluppatore ha segnato per sempre l’opinione che ha avuto dell’inizio del gioco: un tormento. Questa scena, infatti, ha dato parecchi problemi all’intero team di sviluppo a causa di un bug che nessuno è riuscito a comprendere per diverso tempo: mentre il carretto si muove portando il giocatore e gli altri prigionieri sul luogo d’esecuzione, a un certo punto veniva sbalzato via verso il cielo per nessun motivo apparente.

Nate ha spiegato che il carretto non si muove su dei binari preimpostati, ma il suo intero movimento è simulato con la fisica. Quando gli sviluppatori hanno notato che qualcosa non andava con il carretto che veniva lanciato in aria improvvisamente, hanno subito capito che ci fosse una qualche collisione involontaria con un elemento della mappa. Eppure, la modalità e la velocità con cui il carretto veniva sbalzato in aria erano troppo strane e incongruenti con le impostazioni della fisica del terreno; anche con una pietra messa in una posizione sbagliata o troppo appuntita, il carretto non avrebbe dovuto avere una reazione del genere durante il suo percorso: “Qualcosa stava dicendo a quel carretto di andarsene a fan***o e di uscire da quella strada.

È stato solo dopo molto tempo che gli sviluppatori, dopo averle provate tutte, hanno scoperto che il bug era causato da una piccola ape. All’inizio dello sviluppo di Skyrim, alcune api soffrivano di un altro tipo di bug che non consentivano al giocatore di raccoglierle come ingredienti per le pozioni; tuttavia gli sviluppatori, nel correggere i dettagli di questo insetto hanno attivato il tipo sbagliato di collisione. Ecco perché quando un’ape casuale in volo si scontrava col carretto di Skyrim, il giocatore si ritrovava improvvisamente sopra le nuvole.

Se siete veri cultori di Skyrim non potete farvi mancare il cuscino decorativo dell’introduzione al gioco. Cosa c’è di meglio di un cuscino che vi dice “Finalmente sei sveglio?”. Trovate il prodotto su Amazon attraverso questo link.