PlayStation

Skyrim fa il pieno di bug su console, molto meglio su PC

The Elder Scrolls V: Skyrim sta ottenendo numerosi consensi, da parte della critica e dei giocatori, ma il titolo di Bethesda è funestato da numerosi problemi che non risparmiano nessuna versione del gioco.

Ridammi la faccia, Bethesda!

La piattaforma più sfortunata sembra la Playstation 3, che sta letteralmente facendo impazzire i suoi possessori a causa di un bug legato ai salvataggi del gioco. Secondo l’esperienza di numerosi utenti quando il file supera i 5 MB (un traguardo raggiungibile in poche ore di gioco) si assiste a un calo delle prestazioni.

Tradotto, i giocatori hanno riscontrato un peggioramento del frame rate e un aumento del lag, due fattori che rovinano l’esperienza e che alla lunga rendono addirittura ingiocabile il GDR di Bethesda. Per ora l’unico rimedio sembrerebbe quello di riavviare il gioco o resettare la console, ma proseguendo l’avventura sembra che l’inconveniente si ripresenti.

Segnaliamo che non tutti i giocatori hanno riscontrato questo problema e che bug simili si erano già visti anche in altri giochi di Bethesda, come Fallout 3 e Fallout: New Vegas.

Se i possessori di PS3 non gioiscono anche gli utenti che hanno comprato il gioco su Xbox 360 non stanno esultando. La colpa è di un difetto nella visualizzazione delle texture confermato anche dall’azienda.

Chi ha scelto d’installare il gioco sull’hard disk della console di Microsoft non riesce infatti a visualizzare le texture al massimo livello di dettaglio disponibile, giocando di fatto con la grafica a basso livello. Il problema si risolve eliminando il file d’installazione e giocando soltanto con i dati letti dal DVD, un’operazione che purtroppo allunga i tempi di caricamento.

Bethesda ha spiegato che il bug impedisce di sfruttare le funzioni di caching dell’hard disk di Xbox 360 e che il problema non si presenta se non s’installano i dati. Una soluzione che per ora farà comodo a molti possessori della console di Microsoft, in attesa di una patch che risolva l’inconveniente.

Decisamente più fortunati gli utenti PC, a parte qualche sporadico bug (alcuni decisamente esilaranti) e qualche glitch che può portare al blocco del gioco. Non mancano però le lamentele da parte dei fan, relative soprattutto alla qualità di alcune texture.

Si segnalano inoltre alcuni problemi di compatibilità con l’antivirus ThreatFire, che porterebbe al “temuto” messaggio di Windows con la scritta “Skyrim ha smesso di funzionare”. L’unica soluzione per ora sembra la disinstallazione dell’antivirus.

###old1118###old

Bethesda ovviamente è al corrente della situazione e rassicura gli appassionati dicendo di essere al lavoro su un aggiornamento per tutte le piattaforme.

“Patch e update richiedono un po’ di tempo. Non possiamo distribuirle così velocemente, il gioco è uscito soltanto pochi giorni fa. Abbiate pazienza, ci stiamo lavorando”, le parole di Pete Hines, PR e direttore del marketing dell’azienda, che ha invitato gli utenti a segnalare qualsiasi problema usando l’apposito modulo sul sito web ufficiale.

E voi, state giocando all’ultima fatica di Bethesda? Avete notato problemi e difetti o state ancora ammirando il bagliore dell’aurora boreale nel cielo notturno di Skyrim? Dite la vostra nei commenti!