Giochi PC

Splinter Cell: Ubisoft al lavoro sull’IP, ecco le parole del CEO

I rumor sono parte fondamentale dell’ambiente videoludico. Noi videogiocatori guardiamo sempre avanti (con un occhio al passato) e siamo costantemente in certa di novità, spesso legate a brand amati ma caduti nel dimenticatoio. Uno dei rumor più longevi è quello legato a Splinter Cell, l’apprezzata serie di Ubisoft che ormai latita dalle nostre macchine da gioco da molti anni. Anche poco prima dell’E3 2019 sono circolate varie voci riguardo a un possibile annuncio, ma come sappiamo si sono rivelate infondate.

Ancora una volta, però, torniamo a parlarne: la differenza è che in questo caso le informazioni sono ufficiali. Il CEO di Ubisoft, Yves Guillemot, ha rilasciato un’intervista ai portali cinesi Bilibili e Gamersky, dove possiamo leggere un’interessante dichiarazione del dirigente francese. Ecco le sue parole, in traduzione: “Stiamo facendo una serie di esperimenti su Splinter Cell, ma avverranno su più tipi di device. […] Siamo al lavoro sul brand, oggigiorno, con lo scopo di farlo tornare, prima o poi. Non siamo in grado di dire quando, poiché serve del tempo, dobbiamo prima capire quale può essere il momento giusto per ritornare in grande stile.

splinter cell

Per ora, quindi, non pare che ci sia la possibilità di vedere Sam Fisher (o un nuovo personaggio, perché no) ritornare all’interno di uno Splinter Cell. La parte interessante della dichiarazione è “più tipi di device”: uno dei primi pensieri è un gioco mobile; il protagonista della serie, in verità, farà già parte di un titolo per smartphone, Tom Clancy’s Elite Squad, ma non si tratta, per l’appunto, di un gioco di Splinter Cell.

Per ora non possiamo fare supposizioni senza cadere in speculazioni infondate. Diteci, voi cosa ne pensate? Desiderate un nuovo capitolo di Splinter Cell? Oppure dopo tutti questi anni preferireste vedere la nascita una nuova IP dello stesso genere, ma con uno stile differente?